News Cinema

Dopo Lo Hobbit, Peter Jackson non esclude di tornare nella Terra di Mezzo

884

Ma prima vorrebbe prendersi una pausa con un progetto più leggero


Peter Jackson potrebbe tornare a visitare Tolkien, dopo che la sua trilogia dello Hobbit si è conclusa con Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate, già nelle nostre sale.
Una comunicazione che può suonare una benedizione o una minaccia, se siete rispettivamente tra i fan della sua visione o tra coloro che non hanno apprezzato le ultime sortite. Anche questi ultimi però non disperino: qualsiasi altro nuovo progetto tolkeniano non arriverà immediatamente.

A Variety Jackson ha infatti dichiarato: "Se dovessi cominciare domani, direi di no, perché davvero ho bisogno di una pausa per dedicarmi alle mie storie sulla Nuova Zelanda, è lì che batte il mio cuore ora. Ma chiedetemelo tra due o tre anni e vi dirò di sì. Sarebbe difficile vedere un altro regista immergersi in questo mondo, perché ormai sento che è emotivamente mio."

Per quanto lo sia emotivamente, sulla carta tuttavia non lo è, perché la Fondazione Tolkien aveva ceduto i diritti cinematografici negli anni '60 solo per Signore degli Anelli e Hobbit, ma mai per il resto delle opere come il Silmarillion. E a quanto sembra non sarebbero dei fan degli adattamenti di Jackson.
Nel frattempo Jackson sta sceneggiando con sua moglie Fran Walsh il progetto di cui parlava, un film basato su svariate storie vere neozelandesi, sulla scia del suo Creature del cielo del 1994.



Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming