News Cinema

Disney+ aggiorna l'avvertenza sugli stereotipi razzisti in Dumbo, Peter Pan e molti altri classici

4

Il canale streaming della Disney aggiorna il disclaimer anti razzista sui suoi classici più famosi, tra cui Peter Pan, Dumbo, La carica dei 101 e Gli aristogatti.

Disney+ aggiorna l'avvertenza sugli stereotipi razzisti in Dumbo, Peter Pan e molti altri classici

In modo simile a quanto accaduto con Via col vento alla HBO, Disney + si adegua ai tempi mutati e fa apparire per 10 secondi quando l'utente clicca su alcuni dei classici animati della casa di Topolino - come Le avventure di Peter Pan, Dumbo, Fantasia, La carica dei 101, Gli Aristogatti e Il libro della Giungla - il seguente disclaimer:

"Questo programma include descrizioni negative e/o abusi di persone o culture. Questi stereotipi era sbagliati allora e sono sbagliati adesso. Invece di rimuovere il contenuto, vogliamo riconoscere il loro impatto dannoso, imparare da questo e aprire un dibattito per creare un futuro più inclusivo insieme. La Disney è impegnata nel creare storie con tematiche di ispirazione e aspirazione, che riflettano la ricca diversità dell'esperienza umana nel mondo".

Prima il disclaimer diceva soltanto: "questo programma viene presentato com'è stato creato in origine. Può contenere descrizioni culturali superate". Nella nuova avvertenza c'è anche un link a Disney.com/StoriesMatter, dove è possibile vedere un cortometraggio, con svariate testimonianze, che spiega il contesto storico di certe immagini.

In apparenza può sembrare una questione di lana caprina, come le molte che ultimamente si aprono a ogni piè sospinto, ma non lo è. Per loro natura semplificativi e caricaturali, i cartoni animati sono diretti immediatamente ai più piccoli e svolgono un ruolo formativo importante. Questo non significa per forza che i grandi disegnatori della Disney fossero razzisti, ma che si adeguavano agli stereotipi così radicati nella cultura del tempo, al punto da non essere neanche più distinguibili. Sta di fatto che in Peter Pan, mentre la giovane indiana, Giglio Tigrato, è un'immagine di bellezza e purezza, il padre e gli altri indiani sono letteralmente grotteschi e rossi paonazzi e che in originale il capo dei corvi in Dumbo si chiami Jim Crow, come le leggi sulla segregazione razziale. Poi ci sono i gatti siamesi infidi e traditori del più tardo La carica dei 101 e così via.

Leggi anche La Cleopatra di Gal Gadot bersagliata dalle polemiche. Sbagliate

A ben guardare quasi nessun film dell'epoca dagli anni Trenta ai Cinquanta è esente da stereotipi razzisti. Per quanto riguarda l'animazione, italiani, ebrei, neri e altre minoranze sono spesso state trattate in questo modo nei cartoni animati di Max Fleischer e della Warner e sui dvd che li contengono appaiono già da anni disclaimer in proposito.

Insomma, nessuno scandalo, anche se forse più che distanziarsi dalle vecchie, sbagliate immagini di un passato artisticamente glorioso per il cinema, si potrebbe fare uno sforzo in più e produrre documentari e contenuti extra (una cosa del genere è stata fatta proprio per Via col vento e in misura minore per i film Disney, come dicevamo sopra), per approfondire l'epoca e la mentalità che hanno creato questi personaggi, senza rischiare di demonizzarli.

Queste avvertenze, è bene sottolineare, sono rivolte soprattutto al pubblico americano e rispecchiano un momento storico che finalmente prende posizione sull'ingiustizia di certe rappresentazioni, ma è molto probabile (e la vostra redattrice è ahilei nell'età giusta per dirlo per esperienza) che il bambino italiano di allora nemmeno se ne sia accorto e che anzi alcuni di questi personaggi gli siano rimasti particolarmente simpatici. Comunque sia, ci sembra giusto contestualizzare e criticare la loro rappresentazione, perché il fatto che ci siano piaciuti quando non eravamo ancora in grado di comprenderne tutti i risvolti non significa che adesso non ci rendiamo conto di quanto siano offensivi.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming