News Cinema

Die Hard 6 appoggiato anche da Mark Millar

7

Il fumettista e autore di Kick-Ass e Kingsman appoggia l'appello disperato del producer

Die Hard 6 appoggiato anche da Mark Millar

Il fumettista Mark Millar ha risposto all'appello del producer Eric Wilkinson, che ha di recente pagato una pagina di The Hollywood Reporter per dire la sua sul Die Hard 6 avviato dalla Fox, per la regia di Len Wiseman che aveva diretto il quarto capitolo della saga, Die Hard - Vivere o morire.

Secondo Millar, autore dei fumetti da cui sono stati tratti Kick-Ass, Wanted e Kingsman, l'idea di Wilkinson è buona: raccontare le origini di John McClane (Bruce Willis), mentre allo stesso tempo il McClane attuale è impegnato con una rivolta nella prigione in cui è stato ingiustamente rinchiuso. In definitiva, un sequel/reboot, immaginiamo con un altro attore che interpreti il McClane più giovane.

Millar ha elaborato: "Per cacciare McClane in questa prigione di massima sicurezza con la massima velocità, potrebbe essere arrestato quando torna da una vacanza natalizia, in aereo. Non sa che cacchio sta succedendo, di cosa lo accusano? E' stato incastrato dal programma Homeland Security, per tutti i casi in cui si è trovato invischiato in passato.
Secondo me il genio di Die Hard sta nel rimane semplice, nel gettarlo nei guai il più velocemente possibile. E' un terzo atto che dura tre atti. Se questo può essere d'aiuto a qualcuno, a me va bene."

La saga, stando anche a molti fan, ha subito una spiacevole battuta d'arresto con l'esito dubbio dell'ultimo Die Hard - Un buon giorno per morire.



  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming