News Cinema

Daniel Radcliffe contro J.K Rowling e i suoi tweet anti donne transgender

98

In un accorato articolo, Daniel Radcliffe scrive "Le donne transgender sono donne", bacchettando J.K. Rowling e le sue dichiarazioni vagamente transfobiche.

Daniel Radcliffe contro J.K Rowling e i suoi tweet anti donne transgender

Daniel Radcliffe, che è un giovane uomo dalla grande umanità, dai solidi principi e dalla mentalità aperta, ha deciso di rispondere ai controversi tweet (un po') contro le donne transgender postati niente meno che da J.K Rowling sabato scorso. Con le sue parole l'autrice della saga di Harry Potter ha rischiato di inimicarsi la comunità LGBT, a cui aveva dato più volte il proprio sostegno in passato, difendendo per esempio il tuffatore Tom Daley che tre anni fa, sempre su Twitter, era stato ricoperto di insulti omofobi. Ma cosa ha scritto esattamente la scrittrice inglese? Ecco le sue parolea proposito di donne transgender e sesso biologico: "Se il sesso non è reale, non può esserci attrazione fra persone dello stesso sesso. Se il sesso non è reale, si va a cancellare la realtà vissuta da tutte le donne del mondo. Conosco e amo le persone trans, ma cancellare il concetto di sesso impedisce a molte persone di discutere in con cognizione di causa della propria vita. L'idea che una donna come me - che si è dimostrata empatica nei confronti delle persone trans per decine di anni, avvertendo una certa affinità con loro perché sono vulnerabili proprio come le donne, per esempio nei confronti della violenza maschile -  odi le persone trans perché pensano che il sesso sia reale, è un'assurdità (…) Rispetto il diritto di ogni persona trans di vivere nella maniera che le sembra più autentica e comoda possibile. Marcerei con voi se foste discriminate per il fatto di essere trans. Però, allo stesso tempo, la mia vita è stata influenzata dal mio essere donna e non credo che dirlo significhi pronunciare parole di odio".

A queste dichiarazioni, Radcliffe ha risposto con un articolo pubblicato sul sito The Trevor Project. "Mi rendo conto" - vi si legge – "che alcune testate giornalistiche cercheranno di far passare questa discussione come una battaglia fra me e J.K. Rowling, ma non è così e non è questa la cosa importante adesso (...) Le donne transgender sono donne. Ogni discorso che afferma il contrario cancella l'identità e la dignità delle persone transgender". A fine articolo Daniel Radcliffe si scusa per il dolore che le parole della Rowling possa aver causato, ma si augura che i suoi libri continuino ad essere apprezzati e che il messaggio che contengono, che ci insegna che l'amore è la forza più grande dell'universo e può sconfiggere tutto, non vada perduto.

Ricordiamo che The Trevor Project è un'organizzazione USA senza scopo di lucro che si impegna a prevenire il suicidio di persone appartenenti alla comunità LGBT.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo