News Cinema

Da Sonny Corleone a James Gray: I grandi film in streaming di James Caan

35

L'attore de Il padrino e Misery non deve morire compie oggi 81 anni. Noi di Comingsoon vogliamo omaggiarlo con i suoi migliori cinque film disponibili in streaming.

Da Sonny Corleone a James Gray: I grandi film in streaming di James Caan

Il ruolo dell’energetico, brutale Sonny Corleone ha definito la carriera di James Caan forse anche oltre le sue potenzialità di attore, espresse in maniera compiuta in molti altri film. L’attore che oggi compie 81 rimarrà per sempre il figlio di Vito/Marlon Brando ne Il padrino, e in fondo è giusto così. I cinque film in streaming scelti per rendergli omaggio - o meglio, altri quattro oltre il capolavoro di Francis Ford Coppola - raccontano con pienezza come Caan sia stato capace di lavorare a film di genere ed elevarne la statura a opere d’arte. E questo grazie ovviamente anche alla collaborazione con cineasti del calibro di Sam Peckinpah, Alan J. Pakula, Rob Reiner o Norman Jewison. Chiudiamo con una precisazione: non sono purtroppo disponibili in streaming in Italia Rollerball e soprattutto Misery non deve morire - a nostro avviso la prova più matura della carriera di Caan - che in caso sarebbero entrati di diritto nella nostra personale cinquina. Buona lettura.

Cinque film di culto interpretati da James Caan

  • Il padrino
  • Killer Elite 
  • Arriva un cavaliere libero e selvaggio
  • Giardini di pietra
  • The Yards

Il padrino (1972)

Tra i meriti che hanno reso l’adattamento cinematografico del testo di Mario Puzo uno dei film di maggior successo della storia del cinema c’è quello di una direzione d’attori incredibile: Coppola riesce a tirare fuori il meglio da ogni membro del cast, assecondandolo nell’esprimere le differenze fisiche e psicologiche dei personaggi. Ecco allora che il Sonny di Caan è perfetto contraltare per il freddo Michael di Al Pacino o il riflessivo Tom di Robert Duvall. Se Il padrino è ancora oggi un titolo indelebile nella mente di chiunque lo abbia visto è sicuramente anche merito di James Caan. Tre Oscar: miglior film, adattamento e attore protagonista. Ne meritava molti altri. Disponibile su Rakuten TV, Chili, Google Play, Infinity, Apple Itunes, Netflix, TIMVision, Amazon Prime Video

Killer Elite (1975)

Nell’action-thriller diretto dal genio di Sam Peckinpah Caan ritrova come co-protagonista suo “fratellastro” Robert Duvall, ma il tono è del tutto differente: Killer Elite è infatti un lungometraggio lontanissimo dall’eleganza formale de Il padrino. Il suo autore predilige infatti un cinema sporco, rugginoso e dal montaggio molto serratissimo. Il risultato è un vortice rocambolesco e avvincente di azione e tensione, uno dei film migliori di Peckinpah in assoluto. Da amare incondizionatamente. Disponibile su Apple Itunes.

Arriva un cavaliere libero e selvaggio (1978)

In un decennio in cui il western sembrava incamminarsi verso l’oblio Alan J. Pakula sceglie la via dell’elegia malinconica e shakespeariana. Arriva un cavaliere libero e selvaggio funziona meravigliosamente per le atmosfere, le ambientazioni ampie e dense di significati. A rubare la scena ai protagonisti Caan e Jane Fonda sono però il villain Jason Robards Jr. e il comprimario Richard Farnsworth, candidato infatti all’Oscar come non protagonista. Uno dei grandi film di Caan, che pochi ricordano ma che dovrebbe essere annoverato tra i grandi western contemporanei del periodo revisionista. Disponibile su Apple Itunes.

Giardini di pietra (1987)

Il ritorno alla collaborazione con l’amico Francis Ford Coppola permette a Caan di interpretare uno dei ruoli migliori della sua grande carriera, un personaggio che gli consente di esplicitare il dolore e la malinconia dietro la corazza dell’onore e del senso del dovere. Grande rappresentazione di cosa significhi essere un soldato. Giardini di pietra è un’opera intrisa di dolore, un contraltare sentito e doloroso del grandioso inferno cinematografico che era stato Apocalypse Now. Qui invece tutto è quieto, posato e eppure lo stesso indimenticabile. Impossibile non commuoversi. Disponibile su Chili.

The Yards (2000)

E finalmente nel secondo film diretto da James Gray Caan diventa il “padrino”, ovvero il capo di una famiglia criminale che però possiede un codice morale tutt’altro che onorevole. Ottimo supporto ai protagonisti Mark Wahlberg e Joaquin Phoenix, con Charlize Theron ed Ellen Burstyn a incorniciare un cast superbo. The Yards è un ottimo esempio di cinema di genere girato in maniera autoriale, che sfrutta la povertà delle ambientazioni per creare un’atmosfera opprimente ed efficacissima. Notevole lungometraggio, il meglio di Gray. Disponibile su Chili.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming