Schede di riferimento
News Cinema

Da Mr. Bean a Ritorno al futuro: da attori a disegni animati

24

I cartoon di Mr. Bean arrivano in dvd e riflettiamo su queste curiose trasposizioni

Da Mr. Bean a Ritorno al futuro: da attori a disegni animati

Il legame tra cinema dal vero e animazione appare indissolubile. Nel corso degli anni abbiamo assistito a sperimentazioni, interazioni e vere e proprie trasformazioni di attori in carne ed ossa in personaggi animati. Come accaduto per Mr. Bean, il celebre personaggio inglese protagonista di Mr.Bean – Funny Faces, un’edizione dvd distribuita dalla Universal Pictures Italia per celebrare il 25° anno dalla nascita del personaggio, con i migliori sketch dell’inglese Rowan Atkinson, anche in versione animata.
Mr. Bean nacque da un’idea dell'attore, un comico inglese che nei primi anni ottanta trovò il coraggio per interpretare un personaggio che richiamasse i primi anni del cinema muto, sfruttando la mimica facciale a discapito del linguaggio parlato. Nonostante le interazioni verbali di Bean siano striminzite, la caratterizzazione del personaggio è forte ed evidente, anche grazie a brillanti intuizioni, come il vestiario sempre identico, l’utilizzo per gli sposamenti di una piccola Mini, la poca fortuna con l’altro sesso. Mr. Bean ha dei comportamenti da adolescente alternati a situazioni dove tira fuori il lato più oscuro del suo carattere, mostrandosi veramente competitivo, furbo e a volte ironicamente disonesto.
Una mescolanza di emozioni umane e dissacrante ironia che ha avuto successo anche in forma animata, quando l’iconico personaggio inglese è stato trasformato in un cartone animato in una serie in onda sul piccolo schermo dal 2002.

 

Per celebrare questa “trasformazione” facciamo un breve viaggio tra piccolo e grande schermo alla ricerca dei migliori adattamenti in forma animata di attori celebri in carne e ossa. Iniziamo da Adam Sandler, che smise i panni umani nel film Otto notti di follie, pellicola di animazione diretta nel 2002 da Seth Kearsley, dove l’attore statunitense, presente anche come doppiatore, interpreta Davey, un ragazzo rimasto orfano in giovane età e dal carattere turbolento. Ormai destinato alla prigione, è salvato da un giudice che gli affida l’arbitraggio di una partita di basket tra ragazzi per testare il suo reinserimento nella comunità. Il risultato sarà esilarante, in linea con quella che è stata la carriera dello stesso Sandler, elemento di spicco della comicità statunitense.

Jackie Chan, stella del cinema d’azione di Hong Kong, si è reinventato a Hollywood nella trilogia di Rush Hour, dove recita al fianco di Chris Tucker, e in Due cavalieri a Londra, dove fa coppia con Owen Wilson. Nel 2000 presta il volto alla serie televisiva a cartoni Le avventure di Jackie Chan, ispirata alle pellicole di genere arti marziali che l'hanno reso celebre. Jackie Chan nella serie è un archeologo cinese che lavora a San Francisco, costretto suo malgrado a collaborare con un’organizzazione segreta per sgominare una banda di pericolosi malviventi. Ed è anche un personaggio positivo per i più piccoli: alla fine di ogni puntata infatti è lo stesso attore che si mostra al pubblico, raccomandando di non reagire mai alle provocazioni nel modo sbagliato. Nel 2009 l’attore è protagonista di una nuova serie a cartoni, Il ritorno di Jackie Chan, prodotta in patria dove, ancora una volta, compare anche in forma non animata.

Indubbiamente con le tecniche di animazione si cerca di coinvolgere un pubblico più piccolo facendo loro conoscere personaggi irresistibili che hanno incantato anche il pubblico più adulto, rimanendo nella memoria collettiva, come Beetlejuice – Spiritello porcello, un’entità che viene in soccorso dei morti aiutandoli a scacciare i vivi. Diretto da Tim Burton e interpretato da Michael Keaton, Beetlejuice riscosse un notevole successo di critica. Un anno dopo l’uscita nei cinema sbarcò anche sul piccolo schermo in una serie animata prodotta dallo stesso Burton. Furono eliminate le allusioni sessuali presenti nella pellicola, a vantaggio di una storia improntata su una solida amicizia, come quella tra lo spirito e Lydia, un’adolescente dal look gotico, nel film interpretata da Winona Ryder. Le vicende del cartone si svolgono tra l’aldilà, in lingua originale un posto chiamato Neitherworld e tradotto in lingua italiana con Assurdopoli, e il mondo reale di una fittizia cittadina inglese.

Pur non essendo indirizzati solamente ai più piccoli, le serie animate devono necessariamente rapportarsi con un target immaginario anagraficamente più basso. Fece scalpore la decisione di adattare in cartoon Rambo, film con protagonista Sylvester Stallone nei panni di un reduce di guerra. Per la prima volta fu sviluppata una serie animata ispirandosi a personaggi presenti in un film vietato ai minori. Non riscosse molto successo, a differenza della longeva saga cinematografica arrivata al quarto capitolo.

Non ha bisogno di tagli o limitazioni invece Chuck Norris. L’attore originario dell’Oklahoma e vero fenomeno di massa sul web, dove spopolano battute di ogni tipo sulla sua presunta invincibilità, celebre grazie a pellicole di genere action e al ruolo da protagonista in Walker Texas Ranger, si è cimentato con il cinema d’animazione, creando una serie per la tv dal titolo Chuck Norris: Karate Kommandos, dove interpreta un agente governativo statunitense, alla guida di un commando assoldato per sgominare una misteriosa organizzazione segreta. Anche in questo caso non arrivò un grande riscontro di pubblico, in un periodo forse saturo di adattamenti animati.

Ci aveva provato anni prima anche Mr.T., conosciuto soprattutto per l’interpretazione di P. E. Baracus in A-Team, la serie tv di culto andata in onda per cinque stagioni a cavallo degli anni ottanta, dove l’attore appariva con un caratteristico taglio moicano e ricoperto di collane d’oro. Proprio per sfruttare il momento di notorietà dell’attore, reduce da una parte anche in Rocky III, si decise di creare una serie animata con il suo personaggio, nei panni di un allenatore di ginnastica con un particolare talento investigativo. Anche qui non manca la partecipazione dello stesso attore in live action, come moralizzatore preoccupato di “parlare” ai più piccoli e dar loro lezioni di vita. Agli antipodi dei suoi personaggi dall’apparenza inquietante.

Il legame tra attore in carne ed ossa e alter ego animato può diventare ancora più forte e trasformarsi in una vera sovrapposizione, come nel film di Richard Linklater A Scanner Darkly – Un oscuro scrutare, dove il regista amante delle sperimentazioni riprende in live action e utilizza in postproduzione una tecnica chiamata Interpolated Rocoscoping, utile a dare dimensioni più realistiche alle figure umane presenti nel film di animazione. Il film, tratto dal racconto di Philip K. Dick "Un oscuro scrutare", è interpretato da Keanu Reeves, Robert Downey Jr., Winona Ryder e Woody Harrelson, protagonisti di un folle viaggio nella psiche umana, in una realtà distopica. Gli attori hanno recitato dal vivo e solo in seguito sono stati “dipinti” con un risultato finale straniante, in linea con il soggetto raccontato.

Sempre Woody Harrelson e Robert Downey Jr. furono protagonisti di Natural Born Killers, film di Oliver Stone su una coppia di spietati criminali. In una breve sequenza animata appare lo stesso Harrelson in un’evidente caricatura del suo personaggio, con muscoli gonfiati e uno sguardo spaventoso.

 

Terminiamo il nostro viaggio con un doveroso omaggio alla trilogia di Ritorno al futuro, che proprio in questi giorni ha festeggiato una data storica, il 21 ottobre del 2015, annata raggiunta dai due protagonisti del film, il giovane Marty McFly e lo svitato Doc, alle prese con paradossi spazio temporali e viaggi nel tempo. Al termine della saga cinematografica le loro avventure sono continuate in forma animata, in una serie a cartoni prodotta dalla Universal Cartoon Studios e andata in onda per due stagioni e ventisei episodi. Un nuovo modo per rinvigorire il mito di Ritorno al futuro che immaginò come potesse essere il mondo in un ipotetico 2015.

 



Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming