News Cinema

Comic-Con Day 2: The Walking Dead, Il Trono di Spade, il braccialetto che è vita...

1

Le due principali serie TV di AMC e HBO si sono contese l'attenzione del pubblico nella giornata di venerdì

Comic-Con Day 2: The Walking Dead, Il Trono di Spade, il braccialetto che è vita...

La mattina del secondo giorno inizia ovviamente in fila, ma con uno spirito radicalmente diverso rispetto a ieri. Oggi siamo addirittura esultanti, poiché per la prima volta da quando partecipiamo al Comic-Con abbiamo finalmente ottenuto il fatidico braccialetto per entrare subito nella Hall H. Quello che in poche parole ti permette di tornare a casa e dormire nel tuo letto invece che per strada, quando rimani in fila sperando (spesso invano) che sia rimasto ancora qualche posto lasciato dagli eletti. Come ci siamo riusciti? Ovviamente con altre ore ore in fila, sei per la precisione, quelle del pomeriggio e parte della sera di ieri. Ma credeteci sulla parola: quando alle otto e un quarto di ieri sera l'addetta ai braccialetti ne ha allacciato uno al nostro polso, abbiamo gioito che neppure Gollum quando ha ritrovato il suo adoranto anello. E il paragone non è assolutamente peregrino, perché dopo sei ore sotto il sole estivo di San Diego il nostro stato era molto vicino a quello di Smeagol...

La prima portata del venerdì nella Hall H si è rivelata molto più succulenta del previsto. Il panel riservato a Con Man, la sitcom ideata e diretta da Alan Tudyk su un gruppo di attori di "seconda fascia" che passa la vita tra convention di fan del passato e strampalate produzioni del presente,  si è rivelato un vero e proprio spettacolo comico dal vivo. Lo stesso Tudyk, Nathan FIllion, Nolan North, Lou Ferrigno e alcuni altri membri del cast hanno improvvisato un'ora di intrattenimento spassoso, che ha sinceramente fatto venir voglia di vedere la sitcom che trova coinvolti tali talenti comici.

Quelli che dovevano essere invece i "piatti forti" della giornata si sono rivelati invece molto meno saporiti del previsto, deludendo molti di coloro che hanno speso ore sotto il sole o dormendo sull'asfalto per assistervi. Si è cominciato con Fear the Walking Dead, che almeno ha proposto un trailer accattivante della seconda parte di Season 2. Le immagini proposte mostrano dove finisce il viaggio in solitaria di Nick, in un Messico dove l'apocalisse dei non-morti viene percepita in modo del tutto diverso, tra velati radicalismi religiosi e veri e propri sacrifici umani. Si capisce piuttosto bene come il successo della prima stagione e della prima metà della seconda abbia convinto la produzione ad aumentare la spettacolarità del prodotto, senza però rinunciare alla maggiore introspezione psicologica delle dinamiche familiari che contraddistinguono la storia principale.

Nonostante il clamore assordante dell'accoglienza del pubblico, il panel di The Walking Dead ha regalato un solo teaser della Stagione 7 che evita qualsiasi tipo di spoiler e introduce il nuovo set della stagione, The Kingdom, dove regna incontrastato King Ezekiel. Sarà lui il vero grande antagonista del supercattivo Negan, già entrato come un carro armato nei cuori dei fan della serie TVanche grazie all'enorme presenza scenica di Jeffrey Dean Morgan? Per il resto il panel è stato una chiacchierata, qualche scherzo, i soliti blooper dal set e poco più. Intrattenimento, ma nessuna vera novità su quanto ci attende da The Walking Dead.

Poco o nulla invece è successo nel panel de Il Trono di Spade, disertato dagli attori principali - esclusa Sophie Turner/Sansa Stark, sempre vivace e bellissima. Nessuna anticipazione sulla Stagione 7, nessuna immagine mostrata se non un piccolo e piuttosto insignificante video sulla preparazione dei set per le prossime riprese. Insomma, la grande attesa per Game of Thrones si è conclusa in una chiacchierata innocua e dissertazioni blande su chi i membri del cast vorrebbero vedere alla fine sul trono...

Sono le tre e un quarto del pomeriggio quando il panel di Game of Thrones si conclude, e dieci minuti dopo siamo già in fila per ottenere i braccialetti per il giorno successivo di sabato. Inizieranno a essere distribuiti alle nove di sera, e visto l'enorme numero di persone già piazzate lungo il molo dietro il Convention Center di San Diego le probabilità di ottenerli sono minori di ieri, ma comunque presenti. In caso non si riesca rimarremo comunque in fila fino a domattina, perché nella Hall H si entra appena si liberano alcuni posti. In pratica un enorme refill umano. La buona notizia è che il nostro posto in fila è sul prato, nella punta sud di un piccolo parco che affaccia sul mare. La vista è bellissima, e ciò dovrebbe bastare a passare le ore di attesa. O almeno così speriamo...



  • Critico cinematografico
  • Corrispondente dagli Stati Uniti
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming