Clint Eastwood regista e interprete di The Mule

-
777
Clint Eastwood regista e interprete di The Mule

A 87 anni compiuti, il vecchio leone Clint Eastwood dà dei punti perfino al più giovane Ridley Scott quando si tratta di lavoro. Sta per uscire nelle nostre sale, l'8 febbraio, la sua ultima fatica registica, Ore 15:17 - Attacco al treno, e già si annuncia il suo nuovo progetto, stavolta in veste di regista e interprete.

Si tratta di The Mule, tratto dalla storia vera di Leo Sharp, un 90enne veterano della seconda guerra mondiale orticultore diventato corriere della droga per il cartello di Sinaloa. Arrestato in Michigan dalla DEA con 3 milioni di dollari di cocaina nel camion, è stato condannato a tre anni di galera, quando il suo avvocato ha sostenuto che soffriva di demenza senile.

Sono 6 anni, dai tempi di Di nuovo in gioco, che Eastwood non interpreta un film e questo sembra proprio un ruolo perfetto per lui, anche se l'accordo con la Warner non è stato ancora formalizzato. La sceneggiatura è di Nick Schenk (Gran Torino), riscritta da Dave Holstein.



Daniela Catelli
  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento