News Cinema

Cinque grandi film in streaming usciti dieci anni fa

Il 2011 è stato un anno ricco di titoli importanti, soprattutto per il cinema indipendente americano. Ecco i film in streaming secondo noi più belli.

Cinque grandi film in streaming usciti dieci anni fa

Vogliamo oggi dedicare il nostro approfondimento giornaliero ricordando i migliori film americani che nel 2021 compiono dieci anni. Di tratta di un mix eterogeneo di produzioni mainstream e assolutamente indipendenti, che gettano uno sguardo assolutamente personale sulle storie che raccontano. Il 2011 fu un anno decisamente ricco di titoli destinati a rimanere impressi nella memoria: basta pensare che nei cinque film in streaming scelti manca Tree of Life di Terrence Malick - molti di voi storceranno la bocca, già lo sappiamo… - e altri di uguale rilevanza artistica. Speriamo comunque che la volontà di selezionare almeno un paio di opere meno conosciute ispiri la vostra curiosità e vi spinga magari a recuperarne la visione. Buona lettura.

Cinque film di culto che compiono dieci anni

  1. La fuga di Martha
  2. Drive
  3. Super 8
  4. L’arte di vincere
  5. Killer Joe

La fuga di Martha

L’esordio alla regia di Sean Durkin si rivela uno studio psicologico affascinante e oscuro, un viaggio dentro il deragliamento dello status quo raccontato attraverso una costruzione narrativa che segue in maniera ammirevole la vita interiore della protagonista. Il film che ha lanciato Elizabeth Olsen, magnifica interprete di un dramma elegante e verissimo, ritratto terrificante dell’America rurale e alla deriva. Secondo ruolo ambiguo per John Hawkes subito dopo quello grandiosamente interpretato in Un gelido inverno. Prova superlativa dei due attori, che fanno de La fuga di Martha il film più importante e gelido dell’anno. Un capolavoro “nascosto” ma immancabile. Disponibile su Chili, Apple Itunes, TIMVision, Amazon Prime Video

Drive

Il noir accecante di Nicolas Winding Refn è ambientato in una Los Angeles dove domina il neon, in un’atmosfera stilizzata e formalmente abbacinante. Fin dalla sequenza iniziale si capisce che Drive è un’opera che lascia il segno, come il suo silenzioso e iconico protagonista Ryan Gosling, perfetto per il ruolo. Una seque di sequenze di culto interminabili, prove di supporto splendidamente centellinate come quelle di Bryan Cranston e Oscar Isaac. Impossibile chiedere qualcosa di più (o di meglio) al genere che diventa emozionante cinema d’autore. Il film di culto del 2011, senza mezzi termini. Disponibile su Rakuten TV, Chili, Google Play, Apple Itunes, Amazon Prime Video.

Super 8

Il film di alieni che omaggia esplicitamente il cinema anni ‘80 di Steven Spielberg possiede invece una sua anima ben distinta e toccante: J.J. Abrams infatti organizza al meglio un racconto di gioventù ferita, di turbamenti amorosi e amore sconfinato per quello che il cinema rappresenta, ovvero evasione dalla realtà. Super 8 si dimostra un blockbuster capace di commuovere, superbamente diretto e stracolmo di scene memorabili, come quella in cui Elle Fanning truccata da zombie incanta il giovane protagonista. E poi c’è Kyle Chandler a supporto, padre/poliziotto con la sua solita presenza scenica e la solidità dei migliori caratteristi. Il miglior film di Abrams di gran lunga. Disponibile su Rakuten TV, Chili, Google Play, Apple Itunes, TIMVision, Amazon Prime Video.

L’arte di vincere

Scritto con maestria assoluta da due grandi sceneggiatori come Steven Zaillian e Aaron Sorkin, L’arte di vincere racconta dell’amore per lo sport e della fede nel sistema. Brad Pitt, Jonah Hill e Philip Seymour Hoffman sono i protagonisti di un dramma sportivo stringato e preciso, in cui la psicologia dei personaggi e lo stato d’animo del protagonista contano quasi più delle partite giocate. Confermato in pieno il talento del regista Bennett Miller, il cui successivo Foxcatcher è uno dei migliori film dell’intero scorso decennio. Ma anche questo decisamente non scherza...Disponibile su Chili, Google Play, Netflix, TIMVision.

Killer Joe

Il ritorno alla regia del titano della Nuova Hollywood William Friedkin si rivela un crime-movie nerissimo, un piccolo grande inferno da camera nello stile di colui che ha diretto kammerspiel come ad esempio L’esorcista o il più recente Bug. Matthew McConaughey domina la scena col suo istrionismo, supportato da un cast al vetriolo composto da Emile Hirsch, Thomas Haden Church e Gina Gershon. Killer Joe spiazza, avvelena lo sguardo dello spettatore e lo irretisce in un vortice di cinema sanamente disturbante. Uno dei grandi ritorni del 2011. Irresistibile. Disponibile su Rakuten TV, Chili, Google Play, Apple Itunes, Amazon Prime Video.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming