Chiamami con il tuo nome: il film di Luca Guadagnino è l'unico italiano alla Berlinale 2017

- Google+
4
Chiamami con il tuo nome: il film di Luca Guadagnino è l'unico italiano alla Berlinale 2017

Secondo i soliti che la sanno lunga (e magari spesso hanno ragione), alla Berlinale del 2017 ci sarebbe dovuto essere Gianni Amelio con il suo La tenerezza: ma come sappiamo, non ci sarà alcun film italiano a tentatare di ereditare da Gianfranco Rosi e da Fuocoammare l'Orso d'oro come miglior film del concorso.
Unica consolazione per il nostro cinema, arrivata da pochi minuti, è quella di vedere Luca Guadagnino e il suo Chiamami con il tuo nome nella selezione della sezione Panorama, che è competitiva ma solo in relazione a un premio assegnato dal pubblico.
L'annuncio della Berlinale arriva all'indomani del passaggio del film di Guadagnino al Sundance, dove ha suscitato grandi entusiasmi.

Chiamami con il tuo nome è l'adattamento del romanzo omonimo di André Aciman, che Guadagnino ha scritto assieme a James Ivory: la storia è quella dell'amore tra un ragazzo italiano, Elio, e l'americano Oliver, che scoppia impetuoso e imprevisto durante le vacanze estive che i due stanno trascorrendo sulla Riviera di Ponente del 1983.
A interpretare i due ragazzi ci sono Timothée Chalamet e Armie Hammer, mentre tra gli altri nomi di rilievo del cast del film sono sicuramente da citare Michael Stuhlbarg (che interpreta il padre di Oliver) e Esther Garrel, sorella di Louis (che è la migliore amica di Elio).

Il film, al momento, non ha ancora una distribuzione italiana né una data d'uscita.



Federico Gironi
  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Lascia un Commento
Lascia un Commento