Cara Delevingne protagonista di un film dal romanzo di John Green Città di Carta

-
73
Cara Delevingne protagonista di un film dal romanzo di John Green Città di Carta

Forse i frequentatori delle sale cinematografiche la conoscono poco, ma nel fatuo e affascinante universo della moda Cara Delevingne è ormai un personaggio che fa tendenza, innanzitutto con le sue folte sopracciglia, che dettano legge nei Brow Bar di tutto il mondo.

Testimonial della Mulberry e del profumo Tender di Burberry, e musa di una serie di stilisti – a cominciare da Karl Lagerfeld, questa ragazza di buona famiglia inglese apparirà in futuro in una serie di film, tra cui Pan di Joe Wright, che già in Anna Karenina le aveva offerto un piccolo ruolo.

Ma non basta. Sermbra che l'attrice capitanerà il cast di un progetto piuttosto importante: l'adattamento di un libro di John Green, autore di quel "Colpa delle stelle" che ha ispirato uno dei film più visti di quest'ultimo stralcio di estate.

Scritto nel 2008 e intitolato "Paper Towns" (da noi "Città di carta"), il film racconta la storia di un ragazzo di nome Quentin che deve ritrovare la vicina di casa Margo, una ragazza di cui è innamorato fin da bambino e che è scomparsa all'improvviso.
Se Margo avrà il volto della Delevingne, il suo salvatore sarà interpretato da Nat Wolff, che abbiamo visto proprio in Colpa delle stelle (in cui interpreta Isaac) e che conosciamo per la serie tv della Nickelodeon The Naked Brothers Band (e per il film di cui questa è lo spin-off).

Da Colpa delle stelle, infine, Paper Towns prenderà anche gli sceneggiatori: Scott Neustadter e Michael H. Weber.



Carola Proto
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Lascia un Commento
Lascia un Commento