News Cinema

C'era una truffa a Hollywood, su NOW Robert De Niro e Tommy Lee Jones nella commedia satirica

25

In C'era una truffa a Hollywood, in streaming su NOW, due produttori al verde decidono di far morire sul set un grande attore fuori di testa: la star in questione è però piuttosto coriacea...

C'era una truffa a Hollywood, su NOW Robert De Niro e Tommy Lee Jones nella commedia satirica

Lo show business regala sogni ma sa essere anche truffaldino: questo secondo aspetto è al centro della commedia satirica C'era una truffa a Hollywood, in streaming su NOW dal 26 dicembre, interpretata da un cast di stelle come Robert De Niro, Zach Braff, Morgan Freeman e Tommy Lee Jones, in un ruolo a lui molto congeniale. Su cosa si basa la bizzarra premessa del film diretto da George Gallo?

C'era una truffa a Hollywood, la trama del film con Robert De Niro e Zach Braff

Protagonisti di C'era una truffa a Hollywood, ambientato nel 1974, sono Max Barber (De Niro) e Walter Creason (Braff): produttori squattrinati, sono in debito con il boss della malavita Reggie Fontaine (Morgan Freeman), che sta per eliminarli. L'unica maniera per salvarsi è escogitata da Max: alcuni attori hanno un'assicurazione sulla vita molto alta, perciò i due allestiscono un western a basso costo, coinvolgendo l'allucinato attore in disarmo Duke Montana (Tommy Lee Jones), con tendenze suicide. Una scena pericolosa ben assestata risolverà ogni problema finanziario dei due guitti... se solo Duke effettivamente morisse. L'anziano e ruvidissimo Montana sembra però invulnerabile!

C'era una truffa a Hollywood - Guarda il film su NOW

C'era una truffa a Hollywood, qualche retroscena

C'era una truffa a Hollywood è un remake del film The Comeback Trail (1982, titolo originale anche di questo rifacimento): diretto da Harry Hurwitz, vedeva nei panni di Duke Montana (il veterano attore in disarmo) uno dei miti western della Hollywood d'antan, cioè Buster Crabbe. Non che Tommy Lee Jones non sia all'altezza del mito: celebre per essere un attore (e regista) senza peli sulla lingua e non troppo tollerante con chi gli pone domande stupide, Jones è una perfetta versione moderna di quel tipo di star.
Il regista del film George Gallo è stato negli anni Novanta il creatore della celebre serie di Bad Boys, e ultimamente ha già diretto Morgan Freeman nel thriller d'azione Vanquish, interpretato da una celebrità moderna come Ruby Rose. Gallo è anche coautore della sceneggiatura di C'era una truffa a Hollywood, che nel titolo italiano sembrerebbe ammiccare a C'era una volta... a Hollywood di Quentin Tarantino, ma ha radici ancora più antiche: già infatti nello storico Per favore non toccate le vecchiette di Mel Brooks, Gene Wilder e Zero Mostel furono due producer truffaldini, in quel caso impegnati nella creazione di un musical flop, per intascare i soldi rimasti inutilizzati dopo la "sicura" cancellazione. In quel caso come in questo, i migliori piani nascondono sempre un tallone d'Achille!

C'era una truffa a Hollywood, Zach Braff e l'emozione di recitare con Robert De Niro

Habitué dei Golden Globe con la sua mitica serie Scrubs, Zach Braff è stato intervistato proprio dal sito ufficiale dei premi, discutendo sull'emozione particolare provata recitando accanto a Robert De Niro, nei panni di suo zio.

A volte il mio personaggio doveva condurre la scena. Senza scherzi, mi sono trovato nella mia roulotte e darmi coraggio: "Non farti intimidire. Non puoi farti intimidire". C'è una scena in ospedale dove lo disprezzo e gli urlo addosso, addirittura gli do persino uno schiaffo. Mi ricordo di aver pensato che non potevo aver paura di Robert De Niro. Altrimenti la scena non avrebbe funzionato. Ma lui è un uomo dolcissimo, non mi ha mai fatto sentire inferiore a lui, mi ha trattato come un collega.

Allo stesso tempo, essendosi anche cimentato con la regia, Braff ha avuto qualcosa da dire anche sul tema della storia...

Ogni volta che sono su un set, da attore o da regista, non riesco a credere che qualcosa stia effettivamente accadendo. C'è sempre un tale caos. Tanti soldi in ballo. Tanti ego. Tante tensioni. [...] Crei una piccola corporazione per venticinque o cinquanta giorni, un mucchio di estranei che devono trovarsi insieme per fare qualcosa. Se a questo aggiungi che forse qualcosa andrà storto, ci sono molte possibilità drammatiche!

C'era una truffa a Hollywood - Guarda il film su NOW

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming