News Cinema

Bud Spencer, la lacrima oltre il cazzotto: Uno sceriffo extraterrestre

496

Salutandolo, condividiamo con voi il ricordo di una scena in particolare.

Bud Spencer, la lacrima oltre il cazzotto: Uno sceriffo extraterrestre

Quando se ne va una leggenda come Bud Spencer, che ha segnato l'infanzia, scatta la commozione. Avendo però a che fare con un attore che si era dedicato anima, corpo e sganassoni alla commedia, non si riesce a trovare un legame diretto tra il proprio magone e una scena... o quasi. Io l'ho trovato nella mia memoria qualche ora dopo aver assimilato la notizia, ed è in una scena di Uno sceriffo extraterrestre... poco extra e molto terrestre (1979) di Michele Lupo.

Prima di lasciarvi alla scena, qualche coordinata: il film arrivava due anni dopo Incontri ravvicinati del terzo tipo (1977) di Steven Spielberg, e condivideva con quel capolavoro uno dei protagonisti, Cary Guffey. Il bambino era cresciuto, e ora era un ragazzino extraterrestre (H7-25) che finiva sulla Terra e veniva protetto dal burbero sceriffo Hall, portato sullo schermo da Bud. C'erano le scazzottate (epiche, lunghissime), c'erano le gag, eppure quando vidi questo film negli anni Ottanta, l'immedesimazione nel bimbo che aveva più o meno la mia età m'impedì di aver quel distacco che si riserva alla comicità pura e semplice degli altri film di Spencer o della coppia Spencer-Hill. Tra l'altro, il bambino aiutava Bud grazie a un aggeggio alieno che manipolava la fisica, con esiti entusiasmanti.
A un certo punto del film, il "governo" e i "militari" rapiscono il piccolo alieno addormentando il buon paterno Bud, e Michele Lupo costruisce una sequenza che è davvero curiosa: "questi proiettili li usiamo per addormentare gli elefanti", dice il cattivone, e Bud comincia a barcollare cercando di difendere H7-25, mentre gli Oliver Onions costruiscono sulla scena al rallentatore un similvalzer. Rivedendola oggi, è una sequenza molto ingenua, eppure trasuda una fiducia pazzesca in un intrattenimento a 360°, gregario a livello produttivo della grande Hollywood, ma in grado di contaminarla con un tocco personale. E il massiccio Bud rivelava poi quindi un lato vulnerabile: non era indistruttibile! E quindi lo vidi ancora più simpatico, perché più umano.
Basta parlare, riguardiamo insieme la sequenza.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming