News Cinema

Brad Pitt vince il SAG Award e ringrazia il feticismo dei piedi di Quentin Tarantino

170

Nel discorso d'accettazione del premio come Miglior Attore Non Protagonista per C'era una volta... a Hollywood, l'attore tira in ballo anche il suo profilo su Tinder.

Brad Pitt vince il SAG Award e ringrazia il feticismo dei piedi di Quentin Tarantino

Anche durante la cerimonia di consegna degli Screen Actors Guild Awards Brad Pitt ha continuato a dimostrarsi il più bello (secondo noi) di Hollywood e il più simpatico di Hollywood, come risulta evidente dal suo discorso di accettazione del premio per il Miglior Attore Non Protagonista e di ringraziamento.
Da Cliff Booth, lo stuntman che ha interpretato in C'era una volta… a Hollywood di Quentin Tarantino, l'attore sembra aver ereditato una grandissima ironia (e autoironia). Ma c'era anche tanta commozione nelle parole di Brad, che ha manifestato tutto il proprio amore e rispetto per la comunità (di attori) di cui si sente parte. Ecco la traduzione del discorso e, più sotto, il video.
Il SAG Award segue di poco la vittoria del Golden Globe, sempre nella stessa categoria. Nella lista dei Candidati agli Oscar 2020, Pitt è il concorrente che i bookmaker danno per sicuro vincitore.  

Il discorso di ringraziamento Brad Pitt ai SAG Awards 2020

"Lo aggiungerò al mio profilo Tinder. Grazie, fratelli, sorelle, questo significa molto per me, più di quanto potessi immaginare. Voglio che sappiate che osservo tutto, che vi osservo tutti e che il vostro lavoro è stato straordinario, quindi grazie. Voglio ringraziare i miei compagni di set, Leo, Margot Robbie, i piedi di Margot Robbie, i pedi di Margaret Qualley, i piedi di Dakota Fanning… sul serio, Quentin ha separato più donne dalle loro scarpe che la TSA (Transportation Security Administratio, ndr).
Ora, sappiamo tutti che il nostro è un lavoro di squadra e ognuno rende migliore l'altro, e io ho avuto la possibilità di lavorare con persone davvero straordinarie. Signor Pacino, Signor Dern, Kurt Russell, Leo, Dakota, Tim… dove siete, ragazzi? Signora Butters, un gruppo di attori di nuova generazione, Margaret Qualley, Austin Butler. Avete tutti alzato il livello della mia parita e spero di aver fatto lo stesso con la vostra. Siamo sinceri, era un ruolo difficile. Un tizio che si sballa, si toglie la camicia e non va d'accordo con la moglie? E’ un grande sforzo, davvero. Adoro la nostra community, la amo tantissimo. Per me è stato straordinario conoscere negli anni così tante persone fantastiche. Tutti noi che siamo in questa stanza conosciamo il dolore, la solitudine, che portiamo sullo schermo, abbiamo conosciuto momenti di grazia, abbiamo avuto momenti di saggezza che abbiamo portato sullo schermo, tutti abbiamo riso per quanto siamo stati ridicoli e conosciamo il divertimento e lo portiamo sullo schermo e, accidenti, è davvero un'impresa che vale la pena tentare. Mi sono sbattuto per 30 anni e credo semplicemente che alcuni progetti funzionino e altri no, e non bisogna accanirsi ma dedicarsi alle cose nuove e continuare a raccontare storie. Grazie per questo, vi dedico tutto il mio amore e il mio rispetto, godetevi la serata perché domani si ricomincia a lavorare".

Il video del discorso di ringraziamento Brad Pitt ai SAG Awards 2020



  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming