News Cinema

Boyhood: Richard Linklater pensa a un secondo capitolo

120

Il regista che prima aveva negato la possibilità adesso non esclude un seguito

Boyhood: Richard Linklater pensa a un secondo capitolo

Richard Linklater si è aperto alla possibilità di un sequel di Boyhood.

"Il mio film ha iniziato a incontrare il pubblico esattamente un anno fa - ha dichiarato il regista - e per i primi sei mesi la mia risposta era assolutamente no. Nessun seguito. Per me la storia era dal primo anno di scuola all'ultimo di liceo, non ne avevo un'altra da raccontare. Sarà però che mi hanno fatto questa domanda così tante volte che adesso mi sveglio la mattina e penso che i vent'anni sono un'età formativa, in cui diventi davvero ciò che sei. Una cosa ad esempio è andare al college, un'altra fare qualche altra cosa. Ammetto che la mia mente ha cambiato idea..."

Linklater ha anche parlato di una possibile nuova struttura temporale per l'ipotetico secondo episodio della storia di Mason: "Non dovranno essere altri dodici anni, quelli servivano per il periodo della scuola. Questo nuovo film sarebbe probabilmente più veloce da realizzare, ma davvero non posso predirre nulla. Sarei entusiasta di continuare a lavorare con il cast di Boyhood e sono certo che anche loro lo sarebbero. Ma non può essere la ragione prima per fare il film, si deve avere qualcosa da dire."

Ricordiamo che il prossimo film di Richard Linklater, That's What I'm Talking About, uscirà alla fine del 2015. 

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming