News Cinema

Boxoffice 2019: il rapporto Cinetel fotografa la situazione

35

Come sarà andata rispetto ai due anni precedenti? Quali sono stati i film più soddisfacenti?

Boxoffice 2019: il rapporto Cinetel fotografa la situazione

Felici e confortanti notizie dall'ultimo rapporto Cinetel, che rileva il boxoffice in Italia e ha decretato il 2019 che volge al termine come l'anno migliore dell'ultimo triennio. Nel 2019 sono stati staccati 97 milioni di biglietti per un introito complessivo di oltre 630 milioni di euro, con un incremento quindi del 14% degli incassi rispetto al 2018 (e del 13% in più delle presenze).
Nello specifico delle produzioni e coproduzioni italiane, si parla di 130 milioni di euro per più di 20 milioni di presenze, con una quota sul totale del 21% circa, in termini assoluti migliore di quello del 2018. I dati precisi e definitivi saranno resi pubblici in una conferenza stampa in sala Anica a Roma (viale Regina Margherita 286), mercoledì 15 Gennaio 2020.

Moviement migliora gli incassi italiani nel 2019

Giusto pensare ai grandi esiti di corazzate come Il re leone (37.500.000 euro), Avengers Endgame (30.200.000) e Joker (29.300.000), ma i rappresentanti di ANICA e ANEC sottolineano l'altrettanto positivo esito dell'esperimento Moviement, di cui già vi demmo notizia: l'idea era quella di riavviare il mercato cinematografico italiano nei mesi estivi, notoriamente una spina nel fianco per il nostro sistema. Ha funzionato oltre le aspettative, come dimostrano gli incassi dei film di richiamo piazzati tra giugno e metà agosto: grazie a Toy Story 4, Annabelle 3, Spider-Man Far From Home, Men In Black: International, Hobbs & Shaw, Crawl, Il re leone e Il signor diavolo si parla di 138 milioni, superando la previsione dei 100. Era dal 2011 che un'estate non registrava un tale numero di presenze.

Luigi Lonigro, presidente sezione distributori ANICA, ha dichiarato: “Tutta la filiera ha lavorato affinché il 2019 fosse l'anno della svolta per il nostro mercato ed il risultato auspicato è stato ampiamente superato. Il boxoffice cinematografico dell'estate 2019 è stato il più importante degli ultimi 20 anni e ha messo in atto un trend favorevole che ci ha portato, dopo otto mesi con segno positivo rispetto ai due anni precedenti, a raggiungere a fine anno un risultato complessivo veramente straordinario, segnando tra l'altro la migliore crescita anno su anno fra i principali territori europei."

Mario Lorini, presidente ANEC, ci dice: “Il 2019 si è chiuso con un ottimo risultato per il boxoffice generale, che pone l’Italia in vetta a mercati europei con una crescita complessiva che non si registrava da anni. Il boxoffice dei film italiani va letto con sguardo aperto ai bei risultati dei titoli dell'ultimo trimestre trascorso e guardando ai prossimi mesi del 2020, che riserveranno grandi sorprese con molte opere italiane dalle grandi aspettative in arrivo."

Francesco Rutelli, Presidente Anica, chiude: “Il 2019 si chiude con forti messaggi positivi: tutta la filiera (produzione, distribuzione, esercizio) è unita per rilanciare il Cinema nelle sale. E il pubblico risponde, con nitidi segni + per incassi e biglietti (che, tirate le somme, supereranno di nuovo i 100 milioni). È solida, dunque, la passione popolare verso il Cinema: si accompagna, e non è in contrapposizione con le nuove esperienze, streaming in testa. Se il 2020 ci darà una normativa pienamente funzionante e stabile per il settore, questo trend potrà continuare nei prossimi anni."



  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming