Black Widow, caccia alla regista per l'assolo di Scarlett Johansson

- Google+
217
Black Widow, caccia alla regista per l'assolo di Scarlett Johansson

Mentre le sale cinematografiche registrano i nuovi record di Avengers: Infinity War, i Marvel Studios continuano a meditare su un assolo di Black Widow, il personaggio interpretato da Scarlett Johansson nell'ambito del Marvel Cinematic Universe. Il suo film arriverà ovviamente nella Fase 4, cioè dopo Spider-Man Homecoming 2 nel 2019 e Guardians of the Galaxy Vol. 3 nel 2020, oppure tra un un'opera e l'altra. La natura della storia non è stata rivelata (e forse è ancora in corso di definizione).

Spronati anche dall'unico vero successo commerciale della concorrente DC / Warner, cioè il Wonder Woman di Patty Jenkins, i Marvel Studios vogliono produrre il primo cinecomic della casa diretto interamente da una donna (Captain Marvel infatti sarà diretto a quattro mani da Anna Boden e Ryan Fleck). La strategia tuttavia non sembrerebbe quella di pescare tra i grandi nomi della tv, ma nel bacino del cinema indipendente: i nomi papabili al momento sono Deniz Gamze Erguven (Mustang), Chloe Zhao (The Rider), Amma Asante (A United Kingdom), Maggie Betts (Novitiate) e Angela Robinson (Professor Marston and the Wonder Women). Se pensate che le candidate siano troppe, ricredetevi: il giornalista di Variety Justin Kroll sostiene che siano stati incontrati già 65 aspiranti registi e registe per il lungometraggio!



Iscriviti alla nostra newsletter:

Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento