News Cinema

Black Panther 2 senza Chadwick Boseman: l'opinione del regista

2480

Black Panther 2 rimane nei piani dei Marvel Studios, ma dopo la morte di Chadwick Boseman sarà una sfida per il regista Ryan Coogler e per chiunque raccoglierà l'eredità dell'attore.

Black Panther 2 senza Chadwick Boseman: l'opinione del regista

La morte di Chadwick Boseman, oltre ad averci colpito tutti, ha scosso i piani dei Marvel Studios per il suo Marvel Cinematic Universe, privando il futuro Black Panther 2, previsto per il maggio 2022, del suo protagonista T'Challa. E' ancora presto per parlare dell'inevitabile sostituzione, però è toccante realizzare dalle parole del regista della saga, Ryan Coogler, il livello di privacy in cui Boseman era riuscito ad avvolgersi. Nel triste comunicato emesso da Coogler una volta saputa la notizia, a proposito del sequel, si legge infatti:

Non ero a conoscenza dei dettagli della sua malattia. Dopo che la sua famiglia ha dato la notizia, mi sono reso conto che ha convissuto con la sua malattia per tutto il tempo che l'ho conosciuto. [...] Ho trascorso l'ultimo anno a preparare, immaginare e scrivere parole perché lui le pronunciasse, senza sapere che non ci sarebbe stato dato di rivederlo. Mi sento a pezzi al pensiero che non potrò guardare sul monitor un altro suo primo piano, per poi andare da lui e chiedergli: "Ne facciamo un'altra?"

Se l'uscita di Black Panther 2 sarà confermata per il maggio 2022, il film dovrà essere girato al più tardi nella primavera/estate del 2021, quindi entro l'inizio dell'anno prossimo Kevin Feige e la Marvel dovranno procedere al recasting: in passato è successo una sola volta per un personaggio principale, con Hulk passato da Edward Norton a Marc Ruffalo, ma le circostanze in quel caso parlavano di un film male accolto e di un'esperienza di lavoro negativa. Questa invece sarà davvero la più triste sostituzione di sempre, nonché la più pesante per l'attore che sostituirà Boseman.
Non si tratta infatti "solo" di interpretare un supereroe: il primo Black Panther (2018), col suo incasso stratosferico di 1.347.000.000 di dollari, di cui ben 700 milioni nel Nord America, ha avuto una valenza sociale che travalica il fenomeno cinecomic. E' stato il primo blockbuster hollywoodiano totalmente gestito e interpretato da afroamericani, iscrivendosi perfettamente nel fermento di rivendicazione civile che sta scuotendo gli Stati Uniti negli ultimi tempi. Per il nuovo T'Challa la responsabilità non sarà soltanto artistica, ma anche politica. Degna di un re.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming