News Cinema

Bentornato Presidente: Sarah Felberbaum eredita il personaggio di Janis da Kasia Smutniak

La bella attrice si tinge i capelli di scuro e interpreta una donna che, come lei, ama le regole.

Bentornato Presidente: Sarah Felberbaum eredita il personaggio di Janis da Kasia Smutniak

Perché Sarah Felberbaum ha sostituito Kasia Smutniak nel seguito di Benvenuto Presidente, che si intitola Bentornato Presidente e sta chiamando in sala una notevole quantità di spettatori? Non lo sappiamo. Forse bisognerebbe chiederlo alla Smuntiak, che così bene aveva affiancato Claudio Bisio nel film di Riccardo Milani del 2013 e che si era divertita a raccontare la nostra Italia, paese che le aveva riservato una tenera accoglienza. Magari era in altre faccende affaccendata o in qualche modo contraria ai sequel. Oppure il cambiamento potrebbe dipendere dal fatto che dietro la macchina da presa ci sono adesso Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi, che sono i registi della spumeggiante commedia con Fabio De Luigi Metti la nonna in freezer. E comunque nel nuovo film diverse cose sono mutate, tanto che nessuno vuole definirlo un sequel tout court. Peppino Garibaldi, innanzitutto, non è più Presidente della Repubblica ma premier, ci sono diversi volti nuovi (da Paolo Calabresi a Pietro Sermonti) e il racconto ha toni più satirici del suo predecessore.

Ma torniamo alla Felberbaum, che, in quanto signora De Rossi, è fra le donne più invidiate del momento. Della sua carriera ci informa bene e diffusamente la biografia che appare sul nostro sito. Lasciateci aggiungere che a noi è piaciuta molto nella fiction Il giovane Montalbano, ne Il Principe abusivo e soprattutto in Poli opposti del compianto Max Croci, in cui ha dimostrato di essere perfetta per il genere sophisticated comedy: no solo perché è bella, ma perché ha carattere, grinta e personalità. Queste ultime caratteristiche la accomunano a Janis, la vicesegretaria generale del Quirinale che Peppino vuole assolutamente riconquistare. Da figlia di una mamma inglese, Sarah ha ricevuto un'educazione rigida, che l'ha trasformata in una donna che ama la disciplina, non una soldatessa, per carità, ma una persona che crede nelle regole. Per recitare nel film, ne ha dovuta seguire anche una "estetica": tingersi i capelli di scuro. L'effetto è notevole, e il colore le dà un’aria giustamente altera. "E' una commedia intelligente ed elegante" - ha detto l’attrice a proposito di Bentornato Presidente - "un film che fa riflettere sulla condizione attuale non felicissima. Dopo averlo visto, puoi cambiare il tuo atteggiamento nei confronti della quotidianità". 

Dove vedere il Film Bentornato Presidente nei Cinema di tutta Italia



  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming