Benedict Cumberbatch ha rivelato a Claire Foy che vorrebbe esordire alla regia

- Google+
24
Benedict Cumberbatch ha rivelato a Claire Foy che vorrebbe esordire alla regia

In una chiacchierata a due organizzata da Variety Benedict Cumberbatch ha rivelato alla collega Claire Foy che vorrebbe esordire dietro la macchina da presa. La volontà è arrivata grazie all'esperienza di produttore esecutivo della sua prossima miniserie Patrick Melrose, che andrà in onda a partire dal prossimo 7 giugno su Showtime.

"Quella di essere passato al timone è stata un'esperienza fantastica - ha dichiarato Cumberbatch - E' stato il mio primo assaggio di quella sensazione che riguarda completare il quadro e che vorrei provare nuovamente come regista. Ovviamente ne sono terrorizzato, quindi vorrei cominciare con qualcosa di molto piccolo."

L'attore ha anche precisato che preferirebbe dirigere senza recitare nel suo film, mentre per il futuro la sua strada prevede molto teatro: "Onestamente penso di tornare sul palcoscenico perché la mia famiglia ha bisogno di un padre più presente ora che ho dei figli piccoli, è un qualcosa che richiede il mio impegno."

Candidato all'Oscar per The Imitation Game, Benedict Cumberbatch è attualmente sugli schermi di tutto il mondo con Avengers: infinity War, in cui è tornato a interpretare Il Dottor Strange. Claire Foy invece l'abbiamo appena vista ne primo trailer dell'attesissimo Quello che non uccide, dove interpreta l'icona Lisbeth Salander, nata dalla penna di Stieg Larsson



Adriano Ercolani
  • Critico cinematografico
  • Corrispondente dagli Stati Uniti
Lascia un Commento
Lascia un Commento