News Cinema

Bene ma non benissimo: al cinema il film di Francesco Mandelli

4

Una storia di bullismo raccontata con la giusta leggerezza e affidata a una giovane attrice eccezionale.

Bene ma non benissimo: al cinema il film di Francesco Mandelli

Esce oggi in novantacinque sale della nostra penisola Bene ma non benissimo, il film di Francesco Mandelli già presentato durante l'edizione 2018 della Festa del Cinema di Roma nella sezione autonoma Alice nella Città. I fan dell'attore sapranno bene che non si tratta del primo lungometraggio diretto dal loro beniamino, inimitabile Ruggero De Ceglie de I soliti idioti, che insieme a Fabrizio Biggio aveva firmato La solita commedia - Inferno, ispirata alla prima cantica del poema dantesco "La Divina Commedia". Per il nostro, mettersi dietro alla macchina da presa non è stato però complicato, perché anni fa ha studiato regia alle Scuole Civiche di Milano e, ultimamente, come ci ha confidato durante una chiacchierata informale, aveva voglia di dedicarsi a un mestiere che non fosse sinonimo di apparire. Il ragazzo magrolino di Erba, insomma, si è stufato di stare al centro della scena, e poi è da tempo che non gli arrivano sceneggiature di grande soddisfazione. Così eccolo alla guida di una storia agrodolce che ha accettato di dirigere anche perché il personaggio principale è di sesso femminile, una ragazzina in gamba e sorridente a cui un domani potrebbe somigliare sua figlia, che gli ha cambiato la vita e l'ordine delle priorità.

Distribuito da Europictures, Bene ma non benissimo nasce da un'idea di Fabio Troiano e Vincenzo Terracciano, che hanno scelto Mandelli perché per parlare di dispetti ed emarginazione avevano bisogno di  uno sguardo ironico, e della giusta leggerezza. Del resto, una protagonista di nome Candida Morvillo non poteva che portare sulle proprie spalle un racconto morbido, tenero e spiritoso. Il regista non è andato alla ricerca di volti noti per i ruoli dei piccoli, e quando ha incontrato Francesca Giordano, che non era un'esordiente (al contrario di Ivan Shevshenko, che fa la parte del timido Jacopo) ha capito di aver trovato un tesoro. Per i "grandi" si è invece affidato a interpreti più consolidati, fa cui Euridice Axen e un Gioele Dix poche volte così antipatico (ovviamente per finta).   

Senza essere didascalico, Bene ma non benissimo focalizza la nostra attenzione sul bullismo - diventato più pericoloso per via dei social - e invita i genitori ad ascoltare i propri figli, invece di lasciarli incollati ai loro computer o smartphone.

Dove vedere il Film Bene ma non benissimo nei Cinema di tutta Italia



  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming