News Cinema

Batman, Matt Damon ha sfiorato due film del Cavaliere Oscuro: quali ruoli avrebbe avuto?

23

In un podcast Matt Damon ha raccontato di avere quasi ottenuto ruoli in due film dedicati a Batman realizzati negli ultimi vent'anni e più. Volete degli indizi? Christopher Nolan e Joel Schumacher...

Batman, Matt Damon ha sfiorato due film del Cavaliere Oscuro: quali ruoli avrebbe avuto?

Matt Damon è un interprete ormai affermato di Hollywood, ma per ogni grande star c'è una sfilza di ruoli non ottenuti o rifiutati in film più o meno celebri: chiacchierando nel podcast Happy. Sad. Confused., Damon è tornato sul suo errore colossale nel rifiutare Avatar ("La più grossa busta paga della storia del cinema"), ma ha rivelato pure di aver sfiorato due film dedicati a Batman.

Matt Damon quasi Robin nei film di Batman firmati Joel Schumacher

La prima occasione mancata per Matt Damon in un film di Batman si lega a un curioso dietro le quinte: Damon era infatti in lizza per interpretare Robin in una prima versione del Batman (1989) di Tim Burton. Aveva solo 16 anni quando fece i provini per il film, ma poi il personaggio fu del tutto segato nella stesura definitiva usata per le riprese. Matt tuttavia non voleva mollare sul Cavaliere Oscuro, quindi si avvicinò molto a intepretare il personaggio nel Batman Forever del 1995, diretto da Joel Schumacher. Se avesse ottenuto la parte, successivamente in Batman & Robin (1997) si sarebbe trovato al fianco dell'amico George Clooney. Non andò in porto perché, stando a ciò che Damon racconta, la Warner Bros aveva già ufficiosamente deciso che preferiva Chris O'Donnell per il ruolo:

Chris O'Donnell ebbe la parte, ma non si mettevano d'accordo per la paga, quindi lo studio come strategia alternativa aveva invitato ai provini altre due persone. In realtà volevano Chris, però alla cifra che avevano in mente loro. Conoscevo Chris, ricordo che lo chiamai e gli dissi scherzando: "Lavorerò per un quarto di quello che chiede quel tizio!" Volevo il lavoro, presi l'aereo e feci il provino per Joel, ma avevano sempre avuto in mente Chris.

Matt Damon poi, proprio quando nel 1997 Batman & Robin s'impose come trionfo del trash, arrivò in sala con Will Hunting - Genio ribelle, il film della sua consacrazione, nomination all'Oscar come miglior attore protagonista e statuetta per la migliore sceneggiatura originale, condivisa con Ben Affleck. Non c'è altro da aggiungere: col senno di poi, una pallotola schivata.

Matt Damon quasi Harvey Dent alias Due Facce nel Cavaliere Oscuro

Anni dopo, Matt Damon si è trovato però a mancare un altro ruolo in un film dedicato a Batman, questa volta ben lontano dagli exploit lisergici di Joel Schumacher: gli era stato infatti offerto di vestire i panni di Harvey Dent / Due Facce nel Cavaliere oscuro (2008) di Christopher Nolan, film acclamato e interpretato da Christian Bale e Heath Ledger nei panni del Joker. Come sappiamo poi la parte andò ad Aaron Eckhart, ma proprio perché Damon passò.

Nel Cavaliere Oscuro mi offrirono un piccolo ruolo, non quello di Heath o Christian. Harvey Dent. In quel momento c'era un altro grosso film, una grossa parte che stavo facendo e mi dissi: non posso fare Harvey Dent, è una parte relativamente piccola, invece sono proprio il protagonista di quest'altro progetto [Damon si riferisce di sicuro alla saga di Bourne, ndr]. Dici a te stesso: alla fine tutto andrà per il verso giusto. [...]
Successivamente però ho avuto una piccola parte in uno dei film di Christopher Nolan, in Interstellar. Volevo entrare in quella troupe, lavora sempre con gli stessi attori, ma volevo esserci.
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming