Batgirl: Joss Whedon ha rinunciato al progetto!

-
61
Batgirl: Joss Whedon ha rinunciato al progetto!

Continuano i problemi produttivi dell'accoppiata Warner/DC. Joss Whedon ha infatti deciso di abbandonare il progetto Batgirl. Il cineasta si è tirato indietro per mancanza di una storia vera e propria, problema che a conti fatti è alla base di molti dei lungometraggi fin qui realizzati dalla compagnia, fatta eccezione forse per Wonder Woman.

Questa la dichiarazione ufficiale di Whedon: "Batgirl è un progetto così emozionante e la Warner/DC sono partner talmente collaborativi e sempre pronti a supportare, che mi ci sono voluti mesi per realizzare che non avevo davvero una storia. Sono grato a Geoff, Toby e tutti quelli che sono stati così affettuosi quando sono arrivato, e così comprensivi quando ho...c'è una parola più carina per "fallito"?"

A dire il vero le parole di Whedon suonano non soltanto come un addio a Batgirl, ma anche come un commiato dalla sua collaborazione con la Warner/DC. Che gli sia bastata l'esperienza probabilmente non edificante del prendere in corsa le redini di Justice League e rigirare alcune scene dopo l'uscita di Zack Snyder? Come ben sappiamo il blockbuster si è rivelato un successo molto inferiore alle aspettative sia come qualità del prodotto che, cosa più importante, nel riscontro al botteghino. 

Il fatto è che Whedon, arrivato alla Warner/DC con enorme clamore dopo che era stato uno degli artefici principali dei successi Marvel con i due Avengers, avrebbe dovuto essere uno dei nomi di punta per il rilancio dei loro cinecomic, tutt'oggi incapaci di ottenere gli stessi risultati dei diretti rivali. Ancora una volta con l'eccezione di Wonder Woman. 

I tempi degli incassi stratosferici e dell'applauso della critica ai Batman diretti da Christopher Nolan sembrano purtroppo molto lontani. Adesso le speranze della Warner/DC di rialzare le proprie quotazioni risiedono nel prossimo futuro in Aquaman, Wonder Woman 2 e il non ancora ufficializzato The Batman diretto da Matt Reeves.



Adriano Ercolani
  • Critico cinematografico
  • Corrispondente dagli Stati Uniti
Lascia un Commento
Lascia un Commento