Schede di riferimento
News Cinema

Batgirl cancellato, non uscirà né al cinema né in streaming, decisione shock dalla Warner Bros.

51

Con una mossa a dir poco disorientante, la nuova dirigenza Warner Bros. ha deciso di liberarsi del tutto del film Batgirl, nato per HBO Max. Tra test screening negativi e nuove strategie commerciali, volano dalla finestra 90 milioni di dollari. I fan si faranno sentire?

Batgirl cancellato, non uscirà né al cinema né in streaming, decisione shock dalla Warner Bros.

A volte capita di leggere notizie che suonano come scherzi, cerchiamo più fonti per essere sicuri di non essere presi in giro, ma è incredibilmente tutto vero: nonostante le riprese siano finite e il film sia teoricamente pronto, con 90 milioni di dollari spesi, la Warner Bros Discovery ha deciso di cancellare Batgirl con Leslie Grace, dove sarebbero comparsi anche il Batman di Michael Keaton e il Gordon di J. K. Simmons. Quando scriviamo "cancellare" parliamo di una sparizione totale: nessuno vedrà il film, né al cinema né in streaming! Ma cosa sta succedendo? E quali potrebbero essere le conseguenze di questa scelta?

Batgirl vittima di un cambio di strategia: cancellato dalla nuova dirigenza Warner Bros.

Dopo uno scoop del New York Post, sia Variety sia The Wrap si sono precipitati a constatare se potesse essere vero: si può cancellare un film come Batgirl, costato già 90 milioni di dollari e di fatto pronto, atteso dai fan DC Comics per la presenza di Michael Keaton come Batman e J. K. Simmons nei panni di Gordon, e Brendan Fraser in quelli di Firefly? Diretto dalla coppia Adil El Arbi & Bilall Fallah (autori di Ms. Marvel su Disney+ e Bad Boys for Life), il film avrebbe visto Leslie Grace nei panni della protagonista. Era stato commissionato dalla precedente dirigenza Warner Bros., capitanata da Jason Kilar, per lo streaming della loro piattaforma HBO Max. Quando qualche mese fa l'azienda è stata acquisita da Discovery e ribattezzata Warner Bros Discovery, la direzione dei lavori è passata a David Zaslav, che con la sua squadra non ha avuto pietà nello smantellare progetti in preparazione, che non rispondessero a una nuova strategia: solo blockbuster per il cinema, niente esclusive streaming. Pare infatti che anche un nuovo film su Scooby-Doo sia stato cassato per ribilanciare il budget.

Batgirl, le possibili ragioni della cancellazione: qualità o impostazione?

Può avere un senso cambiare direzione, anche se confonde i fan DC già critici verso la gestione del DC Extended Universe, ma distruggere un film finito è un altro paio di maniche. È un'azione spietata al quale l'ambiente non assisteva da tempo, tanto da aver sconvolto addetti ai lavori interni ma anche esterni alla Warner. Inevitabile pensare che ci possano essere altre ragioni legate a una decisione così estrema.
Lo scoop del New York Post attribuiva la cancellazione a dei test screening andati molto male: il film sarebbe stato addirittura così brutto da spingere a farlo sparire dalla circolazione (ed essendo un progetto relativamente "minore" per lo streaming, evidentemente non si riteneva opportuno tornare sul set per rigirarne delle parti, come si fa in questi casi). La cosa ci suona però strana, perché il lavoro dei due registi Adil & Bilall è abbastanza stimato nell'ambiente, da Marvel e Sony: non sono gli ultimi arrivati. Più affidabili forse le testimonianze anonime di persone interne allo studio, raccolte da Variety: per loro non era tanto una questione di qualità, quanto di impostazione. La nuova dirigenza vuole spettacolarità estrema, blockbuster massicci, e Batgirl era più in sordina. Leggi anche Wonder Twins, cancellato il film dei Gemelli Meraviglia

Batgirl cancellato per colpa di The Flash?

C'è però una terza ipotesi che riecheggia tra le voci. La cancellazione di Batgirl potrebbe essere legata alla difficile gestione di The Flash, macchiato dalla decadenza della figura pubblica di Ezra Miller, al centro di procedimenti penali per una personalità instabile. Non è un mistero che la Warner vorrebbe tagliare i ponti con l'attore, e siccome Batgirl era connesso narrativamente all'apertura di un "multiverso" che avverrà in Flash (con i Batman di Keaton e Affleck), ci potrebbe essere l'idea di isolare e chiudere subito la linea narrativa di The Flash, dopo la sua uscita nel giugno 2023, per procedere in nuove direzioni. Pare che Zaslav voglia infatti rilanciare Superman.
Ad ogni modo, le corazzate Black Adam (in uscita il 20 ottobre), Shazam! Furia degli dei (21 dicembre) e Aquaman and the Lost Kingdom (marzo 2023) non sembrano toccate da questo terremoto. 

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming