Bangla: il trailer della commedia di Phaim Bhuyan che è... 100% Torpigna

-
28
Bangla: il trailer della commedia di Phaim Bhuyan che è... 100% Torpigna

Si chiama Phaim Bhuyan, ha 22 anni ed è italiano, perlomeno a metà (l'altra è bengalese). Lui si vede "100% Torpigna", come dice in Bangla, che è il film che ha scritto, diretto e interpretato e con cui esordisce al cinema, facendo riferimento al quartiere romano di Torpignattara in cui ha sempre vissuto con la sua famiglia.
Dopo essersi fatto notare grazie a un servizio video per la trasmissione della RAI "Nemo - Nessuno Escluso",in cui parlava degli immigrati di seconda generazione come lui, quelli nati e cresiuti in un paese che ancora non gli vuole riconoscere la cittadinanza, Phaim arriva dal 16 maggio nei cinema con una commedia che fa chiaramente riferimento alla sua esperienza, e che verrà presentata in anteprima nel corso del Bari International Film Festival.
Questo è il primo trailer di Bangla, seguito dalla sinossi e dal poster del film, che verrà distribuito nei cinema da Fandango (che ha prodotto con TIMVISION) ed è interpretato da Carlotta Antonelli, Phaim Bhuyan, Alessia Giuliani, Milena Mancini, Simone Liberati e conta anche sull’amichevole partecipazione di Pietro Sermonti.

Phaim è un giovane musulmano di origini bengalesi nato in Italia 22 anni fa. Vive con la sua famiglia a Torpignattara, quartiere multietnico di Roma, lavora come steward in un museo e suona in un gruppo. E' proprio in occasione di un concerto che incontra Asia, suo esatto opposto: istinto puro, nessuna regola. Tra i due l'attrazione scatta immediata e Phaim dovrà capire come conciliare il suo amore per la ragazza con la più inviolabile delle regole dell'Islam: la castità prima del matrimonio.


Federico Gironi
  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento