Babadook: la RAI si rifiuta di trasmettere lo spot del film horror durante il Gran Premio

468
Babadook: la RAI si rifiuta di trasmettere lo spot del film horror durante il Gran Premio

La RAI si rifiuta di trasmettere lo spot del film horror Babadook durante il Gran Premio di Silverstone.
Koch Media lo rende noto dopo essersi vista negare, a meno di 24 ore dalla prima messa in onda, la programmazione dello spot del film, nonostante il visto censura lo catalogasse come "Per Tutti".
A dichiararlo è Ernesto Grassi, Head of Theatrical Distribution della filiale italiana che aggiunge "Siamo molto sorpresi e dispiaciuti della decisione presa da Rai. Per noi la messa in onda dello spot durante il Gran Premio era strategicamente molto rilevante nell'ambito della campagna di lancio del film. La decisione è stata presa nonostante lo spot fosse libero per tutti come da visto di censura numero 109844 e non posizionato in fascia protetta."
Ad oggi non è ancora stata resa nota da Rai Pubblicità la motivazione alla base della scelta. Babadook è un horror psicologico in uscita nelle sale italiane il prossimo 15 luglio, dopo il successo riscosso ai principali festival unito al consenso unanime della critica e del pubblico. Incentrato sul mito dell'Uomo Nero, il film richiama e rivisita le atmosfere dei classici horror di Roman Polanski. Definito dal maestro Stephen King "Profondamente Disturbante", Babadook esplora la complessità del rapporto madre-figlio e le nostre paure ancestrali.

Ecco lo spot censurato (più sotto il trailer italiano del film):







Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento