News Cinema

Arrestati i Bravi Ragazzi che ispirarono Martin Scorsese

Per la rapina al cargo building della Lufhthansa cinque gangster finiscono in manette dopo 35 anni


Goodfellas, in Italia distribuito col titolo Quei bravi ragazzi, è uno dei capolavori di Martin Scorsese ed è anche uno dei suoi film più potenti e realistici, visto che è tratto dal libro di Nicholas Pileggi che racconta le vere gesta criminali di una gang di New York.

Il capo della banda, quello che nel film interpreta Robert De Niro, Jimmy “The Gent” Burke, è morto in prigione nel 1996, ma i suoi complici, che nel 1978 rubarono 5 milioni di dollar in contanti dal cargo bulding della Lufhthansa all'aeroporto JFK, erano ancora al largo.

Bene, come si sa l'FBI si spezza ma non si piega e certi crimini non vanno in prescrizione, e dunque è arrivata la notizia, ampiamente documentata da foto e video sui notiziari americani, che 5 uomini sospettati del colpo sono stati arrestati. Le accuse sono “omicidio e altri crimini collegati alla rapina”.

Ecco una dichiarazione che ci riporta alle violente atmosfere del film: “L'indagine federale è stata resa pubblica lo scorso giugno, quando agenti dell'FBI si sono recati in una casa nel quartiere del Queens, in South Ozone Park, di proprietà della figlia del signor Burke, e hanno iniziato a scavare in cantina, trovando presto resti umani”. Oggi la svolta, per un crimine che sembrava destinato a restare impunito nella vita come sullo schermo.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo