Anche sir Michael Caine prende le distanze da Woody Allen

-
74
Anche sir Michael Caine prende le distanze da Woody Allen

Si allunga la lista di attori che hanno dichiarato che non lavoreranno mai più con Woody Allen, per le note vicende denunciate dalla figlia Dylan e nonostante la giusitizia non abbia dato seguito alle accuse. E stavolta il nome è veramente grosso, trattandosi nientemeno che di sir Michael Caine, che al fianco di Mia Farrow interpretò diretto da Allen nel 1986 Hannah e le sue sorelle, per cui vinse l'Oscar come miglior non protagonista.

In un'intervista rilasciata al Guardian, l'attore si è dichiarato "scioccato" dalle dichiarazioni di Dylan Farrow: "Sono un sostenitore della NSPCC (Società Nazionale per la prevenzione della crudeltà verso i bambini) e ho delle opinioni molto decise sulla pedofilia. Non riesco a farmene una ragione, perché amavo Woody e ho passato del tempo meraviglioso con lui. Gli ho perfino presentato Mia. Non mi pento di aver lavorato con lui, cosa che ho fatto in totale innocenza. Ma non lavorerei mai più con lui".

Insomma, il fronte colpevolista contro il regista americano aumenta ogni giorno di più.



Daniela Catelli
  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Lascia un Commento
Lascia un Commento