News Cinema

Alien: Covenant. Ridley Scott conferma l'assenza di Noomi Rapace

114

Qualche altro dettaglio sul sequel di Prometheus (e secondo prequel di Alien).

Alien: Covenant. Ridley Scott conferma l'assenza di Noomi Rapace

Ci sono novità per quanto riguarda il sequel di Prometheus, Alien: Covenant, secondo capitolo di una trilogia che si ricollegherà direttamente al primo Alien.

Anche se circolavano già delle voci in merito, Ridley Scott ha adesso ufficialmente confermato che non ritroveremo il personaggio interpretato da Noomi Rapace, l'archeologa Elizabeth Shaw. Del precedente film tornerà insomma soltanto David, l'androide interpretato da Michael Fassbender, che avrà al fianco nuovi personaggi, come quello di Katherine Waterston. Nella stessa intervista in cui lo dice, Scott aggiunge che stanno ancora scegliendo i ruoli principali.

Se Prometheus terminava con Shaw e David in rotta in cerca di risposte verso il pianeta degli Ingegneri, Alien: Covenant si svolge 10 anni dopo quella vicenda e segue una nave di coloni, la Covenant appunto, che sbarca su un pianeta il cui unico abitante è proprio David.

E' legittimo ipotizzare che il personaggio di Katherine Waterston sia la nuova erede di Ripley e di Shaw, cioè l'eroina in lotta con le mostruose creature extraterrestri. Scott ha lasciato intuire che in questo film ci sarà qualcosa di “molto peggio” della classica scena del petto squarciato dalla nascita della mostruosa progenie, resa celebre dal povero John Hurt.

Alien: Covenant uscirà in America il 6 ottobre 2017.



  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming