Alice nella città 2016: Da Captain Fantastic a Max Steel

- Google+
35
Alice nella città 2016: Da Captain Fantastic a Max Steel

12 film nel concorso Young Adult, 3 film Fuori Concorso, 10 film nella sezione Alice/Panorama, 2 eventi speciali: ecco alcuni dei numeri di quest’anno di Alice nella città, sezione autonoma e parallela della Festa de Cinema di Roma - diretta da Fabia Bettini e Gianluca Giannelli - che appassionerà il pubblico giovane e non solo dal 13 al 23 ottobre prossimi.

Da sempre attenta ai problemi dei bambini e dei ragazzi, Alice 2016 presenterà un programma di anteprime assolute ed esordi nella regia e guarderà tanto alle produzioni americane quanto alle cinematografie lontane e spesso poco frequentate. La sezione Young Adult sarà caratterizzata da storie con personaggi costretti a compiere scelte difficili e affronterà temi come la famiglia e la politica. Fra i titoli più attesi, 3 Generations -  una famiglia quasi perfetta (con Naomi Watts, Elle Fanning e Susan Sarandon), Captain Fantastic (diretto da Matt Ross e interpretato da Viggo Mortensen), Kubo e la spada magica (lungometraggio d’animazione di Travis Knight, fondatore della LAIKA e produttore di Coraline e la porta magica) e Goodbye Berlin di Fatih Akin (che porta sul grande schermo il fortunato romanzo per ragazzi "Un estate lunga sette giorni").

Punta di diamante della sezione Fuori Concorso sarà l’attesissimo Max Steel, film di Stewart Hendler ispirato dalla fortunata serie di action figures della Mattel prodotta alla fine degli anni ’90. Da non dimenticare, anche per un red carpet che si annuncia memorabile, Cicogne in missione di Nicholas Stoller e Doug Sweetland.

Si riderà, ci si commuoverà e si rifletterà con i film di Panorama, fra cui ricordiamo innanzitutto la commedia dell’assurdo con Daniel Radcliffe e Paul Dano Swiss Army Man e Im not a Serial Killer, tratto dal primo libro della serie "YA" di Dan Wells, interpretato da Christopher Lloyd, Max Records e Laura Fraser, e dedicato a uno dei topos dell’adolescenza: il sentirsi diversi e non compresi dagli altri.

Ma Alice nella città quest’anno è anche altro: il Premio Taodue, assegnato alla migliore opera prima o seconda da una giuria presideduta da Matt Dillon, la presentazione delle prime quattro puntate di Mariottide, la nuova serie di Maccio Capatonda  e il progetto Nature is Speaking, promosso dall’Associazione ambientalista americana Conservation International, che ha realizzato una serie di 12 suggestivi cortometraggi dove protagonista è la natura stessa.

Per conoscere il programma completo di Alice nella città, vi rimandamo al sito ufficiale della Festa del cinema di Roma (www.romacinemafest.it).



Carola Proto
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Lascia un Commento
Lascia un Commento