After: da zero a Tessa, vi presentiamo Josephine Langford

-
Share
After: da zero a Tessa, vi presentiamo Josephine Langford

Il suo armadio è pieno di magliette e jeans, ma non ancora per molto. Josephine Langford in queste ore è il nuovo nome che tutti a Hollywood si stanno segnando, mentre milioni di spettatori con lei stanno sognando, felici di vedere come la loro Tessa, beniamina letteraria della saga di After, ha finalmente un volto, un sorriso, e anche qualche lacrima di troppo provocata dall’amore tormentato per il bello e scapestrato Hardin (come noto Hero Fiennes Tiffin). Nelle ultime settimane ha imparato suo malgrado, e a quanto dice si è molto divertita, a indossare abiti eleganti per sfilare sui red carpet di mezzo mondo, promuovendo After. Inutile dire che i primi risultati del film sono già eccellenti, tanta era l’attesa dalle nostre parti, come un po’ ovunque.

Ma chi è la ventunenne Josephine Langford? Innanzitutto viene dall’Australia, l’ennesima conferma di una scuola di recitazione sempre più vivace e pronta a fare con successo tante ore di volo per conquistare Hollywood. Pensiamo solo a nomi come Nicole Kidman, Russell Crowe, Margot Robbie, Cate Blanchett, Naomi Watts, Hugh Jackman, Geoffrey Rush, Chris Hemsworth e molti altri. La sorella maggiore Katherine si è già fatta notare come protagonista, nel ruolo di Hannah Baker, della serie televisiva di Netflix, Tredici.
Josephine è nata a Perth, capitale dell’Australia occidentale. La madre è pediatra, mentre il padre è un medico dalla specializzazione molto legata a quell’immenso paese. Infatti, viene definito un flying doctor, perché si sposta in aereo per visitare pazienti in zone molto distanti e quasi disabitate dell'entroterra.

Non è stato facile trovare una giovane attrice adatta per interpretare Tessa, tanto che la ricerca si è protratta fino a poco prima dell’inizio delle riprese, dopo che una prima scelta ha dovuto rinunciare per precedenti impegni professionali. “In quel periodo erano in corso le audizioni per il ruolo di Molly”, secondo la produttrice Jennifer Gigbot, “a cui si era candidata una giovane attrice di Perth, con un provino via Skype. Ma non appena l’abbiamo vista apparire sullo schermo, ho detto, Ecco la nostra Tessa.” L’attrice, lo avrete già capito, si chiamava e chiama Josephine Langford, che racconta a sua volta: “Ero a casa e ho inviato il mio provino via Skype per il ruolo di Molly. I miei agenti mi hanno chiamato alle 5 del mattino per dirmi: ‘I produttori vogliono incontrarti per il ruolo principale’. Sono salita su un aereo con un preavviso di sole 16 ore, ho letto il copione mentre ero in viaggio per Los Angeles; quando sono arrivata ci siamo incontrati e ho ottenuto la parte”.

“Non mi stanco mai di lavorare con Josephine”, dice di lei Hero Fiennes Tiffin (Hardin), “è un’attrice bravissima e una ragazza gentile e sensibile. È molto comunicativa, soprattutto nelle scene cariche di emozione, e la sua presenza mi ha ispirato molto. È trascinante, è lei la figura di spicco nel film”.

Nel 2017 Langford è apparsa in Wish Upon un horror-thriller diretto da John Leonetti, con Ryan Phillippe e Joey King. Inoltre, è apparsa nella popolare serie australiana Wolf Creek nel ruolo di Emma Webber. After è finalmente uscito nelle sale, con risultati già molto importanti.

Scegliete la sala in cui vedere After, che è uscito in oltre 600 schermi in tutta Italia.



Mauro Donzelli
  • giornalista cinematografico
  • intervistatore seriale non pentito
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento