Schede di riferimento
News Cinema

Addio a James Garner, star del cinema e della tv

29

Se n'è andato a 86 anni lo spiritoso e intelligente interprete di film e serie famose.

Addio a James Garner, star del cinema e della tv

Anche se non tutti ne ricorderanno il nome, sicuramente lo riconosceranno vedendolo in foto. All’età di 86 anni, sabato 19 luglio se n’è andato James Garner, attore famoso per le sue interpretazioni cinematografiche e televisive, soprattutto di genere western.

Era nato in Oklahoma il 7 aprile 1928 col nome di James Scott Bumgarner. La sua infanzia era stata segnata dai crudeli maltrattamenti subiti dalla matrigna, dopo esser rimasto orfano di madre. Trasferitosi col padre a Hollywood, aveva iniziato un’attività da modello, prima di tornare nella città natale ed arruolarsi nella Guardia Nazionale. Congedato in seguito a un serio infortunio, venne comunque spedito dall’esercito a combattere in Corea, dove gli vennero assegnati due Purple Heart per il valore dimostrato.

Dopo la guerra il debutto a Broadway lo aveva portato all’attenzione di Hollywood dove venne messo sotto contratto dalla Warner. Nel 1957 arrivò il ruolo della consacrazione nella serie televisiva Maverick, per il quale fu candidato all’Emmy e vinse un Golden Globe. Il ruolo dell’antieroe, l’affascinante giocatore di poker dotato di senso dell’umorismo, venne ripreso da Mel Gibson nel 1994, nel film tratto dallo show e diretto da Richard Donner, in cui Garner interpretò lo sceriffo.

Tra i suoi altri credits, ricordiamo il televisivo Agenzia Rockford - 6 stagioni di grande successo e un altro Emmy nel 1977 - e ruoli importanti in film di successo come Victor Victoria, La grande fuga, Grand Prix, Intrigo a Hollywood, Space Cowboys, Le pagine della nostra vita. Per L'amore di Murphy, del 1985, aveva ricevuto la sua unica candidatura all'Oscar.

Con Marlon Brando - con cui era apparso in Sayonara - aveva partecipato a molte marce per i diritti civili. Famoso - e simile in questo al collega Steve McQueen - per compiere da solo le prime scene acrobatiche, aveva subito diversi infortuni durante la sua carriera. Nel 1998 era stato sottoposto a cinque bypass e aveva rallentato i ritmi di lavoro solo in seguito a un ictus nel 2008.

Con lui scompare un grande esponente di quella razza di interpreti affascinanti e guasconi, interessanti e atletici, che hanno portato intelligenza e leggerezza nel cinema di genere hollywoodiano.



  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming