News Cinema

A qualcuno piace classico: tornano al Palazzo delle Esposizioni i film in 35mm!

Dal 18 maggio al Palazzo delle Esposizioni di Roma riprende con titoli imperdibili la rassegna di classici in 35mm. A qualcuno piace classico. Il programma è davvero per tutti, con titoli da La fiamma del peccato di Billy Wilder a The Killer di John Woo.

A qualcuno piace classico: tornano al Palazzo delle Esposizioni i film in 35mm!

Vi giriamo con molto piacere un comunicato stampa che annuncia la ripresa, nel periodo delle riaperture delle sale cinematografiche, di una rassegna molto amata dai cittadini romani, che ripropone nel formato quasi dimenticato del 35mm., ovvero in pellicola, e gratuitamente, i migliori classici del cinema. Come vedrete anche stavolta ce n'è per tutti i gusti, da Billy Wilder a John Woo.

In una stagione particolarmente difficile per il cinema, la rassegna A Qualcuno Piace Classico riesce a tagliare il traguardo del decimo anno, grazie a un’edizione ridotta ma come sempre imperdibile per chiunque non si arrenda allo streaming e voglia riscoprire i capolavori del passato sul grande schermo e in pellicola 35mm. L'ormai storica manifestazione romana si svolgerà come sempre alla Sala Cinema del Palazzo delle Esposizioni, dal 18 maggio al 30 giugno, ogni martedì, con alcune novità importanti rispetto alle scorse edizioni: l’orario viene anticipato alle 19.00, la cadenza delle proiezioni diventa settimanale, mentre l’ingresso, come sempre libero fino a esaurimento posti, prevede la prenotazione obbligatoria dal sito del Palazzo delle Esposizioni.

L’inaugurazione di martedì 18 maggio spetta a La fiamma del peccato, diretto da Billy Wilder e scritto con Raymond Chandler a partire dal romanzo di James M. Cain: più volte imitato ma mai eguagliato, è il noir per eccellenza, un titolo imprescindibile per capire l’essenza stessa di un genere che rimane tra i più amati della Hollywood classica. Altri due “neri” in programma, capaci di rileggere in chiave moderna la lezione del passato, sono l’hitchcockiano Frantic di Roman Polanski, forse tra i migliori thriller degli anni Ottanta, e un gangster movie innovativo come The Killer di John Woo, ispirato al cinema di Melville e a sua volta ispiratore di molti registi a venire, primo tra tutti Quentin Tarantino.

Sul fronte del cinema europeo, troviamo in calendario tre film molto diversi tra loro ma accomunati da una forte motivazione politica: Anna e i lupi di Carlos Saura, girato durante la dittatura franchista, My Beautiful Laundrette di Stephen Frears, ritratto senza sconti dell’Inghilterra thatcheriana, e La terza generazione di Fassbinder, riflessione beffarda sulla stagione del terrorismo tedesco. Completa infine la selezione di quest’anno un omaggio al genio di Orson Welles con il documentario It’s All True, ricostruzione della storia di un film perduto del regista, la cui carriera tormentata e anticonvenzionale resta tuttora un punto di riferimento per l’intera storia del cinema.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo