News Cinema

5 cose che non puoi non mangiare (o bere) a Cannes

17

Tutte assieme potrebbero formare un menù completo, ma il nostro inviato non ha più l'appetito di una volta

5 cose che non puoi non mangiare (o bere) a Cannes

Il problema, a Cannes, è che mangi sempre troppo tardi, e che vai a letto a stomaco troppo pieno, non dormi bene, e poi alla proiezione delle 8 e mezza del giorno dopo sei tutto rimbambito.
Dice: "eh, ma stai leggero, no?".
Pare facile. Perché comunque una volta su due il pranzo lo hai saltato, e se non lo salti non vai oltre il panino. E allora arrivi alla sera affamato.
Proiezione alle 19, o alle 19:30, film lunghi mai come quest'anno, poi esci raduni le tre o quattro persone che hai piacere cenare con te, scegli il ristorante, ordini e se ti va bene si sono fatte le dieci e mezza.
Poi, ecco, non è che si mangi proprio leggero, da queste parti.

Ma comunque.
Intervallati da una pizza (sì, una pizza, embé?) o del cinese, i tanti ristoranti tipici della Croisette hanno menù piuttosto standardizzati che hanno costituito l'ossatura principale della mia alimentazione festivaliera.
E ora, per la delizia e l'orrore dei miei amici più enogastronomi, biologici e a km zero, una breve lista dei piatti e delle bevande più diffusi e inflazionati della Croisette.

1 - Salade de chevre chaud:
che poi è una semplicissima insalata mista con aggiunta di tomini di capra caldi, a volte serviti su crostini, altre semplicemente adagiate sulle foglie verdi. Versione ibrida quella con il formaggio caldo racchiuso in un calzoncino di pasta da pizza, specialità del ristorante sotto casa.

2 - Moules et frites:
ovvero cozze e patatine fritte. O meglio: una cofana di cozze in guazzetto (o con qualche altra salsa brodosa) accompagnate da una cofana di patatine fritte. C'è chi non resiste e deve compulsivamente ordinarle ogni qualvolta siano nel menù, come antipasto o come portata principale.

3 - Le loup grillé:
di pesce, qui, ce n'è tanto. Quasi tutto grigliato. Il più diffuso (con il salmone, che però i chilometrozeristi non prendono in quanto non di queste acque) è il loup: cioè il branzino, o la spigola che dir si voglia. Il problema, freschezza del pesce a parte, è l'accompagnamento, che può passare dal riso all'insalata passando per purea, patate fritte, verdure saltate. Spesso carente.

4 - Vin rosé cote de Provence
gli amici esperti di vino mi dicono che il fenomeno rosé stia per esplodere in Italia. Ma nel frattempo, qui a Cannes, la fa da padrone da anni e anni. Rosé Cote de Provence, che si ordina preferibilmente (o meglio, ecomicamente) non imbottigliato ma nei pichet, versione costazzurrina della romana foglietta.

5 - Calvados:
a fine pasto, un po' per rilassarsi, un po' per digerire (magari dopo l'altrettanto onnipresente Fondant au chocolat, al quale i golosi non resistono) cosa c'è di meglio di un francesissimo calvados? Forse una sola cosa. Due calvados. Et alors, santé!



  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming