News Cinema

30 anni di Magica Emi, la maghetta due volte più magica delle altre

4546

Sulla scia di Creamy ed Evelyn, celebriamo un mito degli anime

30 anni di Magica Emi, la maghetta due volte più magica delle altre

Il Majocco Club è un esclusivissimo circolo di maghette imbranate e preadolescenti, ideate dallo studio giapponese Pierrot a partire dagli inizi degli anni 80 (majokko = streghetta). Fondatrice e presidentessa del club dal 1983 è l'Incantevole Creamy a cui l'anno dopo si unisce in qualità di vice Evelyn con la sua Magia di un sogno d'amore. Nel 1985 con la tessera numero 3 entra nel club Magica magica Emi, la maghetta due volte più magica delle altre, sia perché di mestiere fa la prestigiatrice, sia perché la sua storia rimescola i temi degli anime precedenti in una dimensione più malinconica e moraleggiante, superando i siparietti comici dei personaggi di contorno e ruotando tutto intorno alla realizzazione di un sogno.

Mai, taglio alla maschietto, gonnellina vaporosa, animaletto di peluche sempre sulla spalla, è il modello classico della streghetta Pierrot. Fino ad allora uno dei requisiti fondamentali per essere ammesse era andarsene in giro con una mascotte buffa e pelosa, come Posi e Nega che Yu nascondeva nel cappuccio o come il leoncino Simba che seguiva Evelyn dappertutto. Il Moko (Topo nella versione originale) di Mai, un'entità luminosa entrata in un peluche a forma di scoiattolo volante, non solo adempie perfettamente al compito di valido e tenero consigliere extraterrestre ma spinge la sua padroncina a riflettere sugli sforzi e i sacrifici necessari per raggiungere un obiettivo.

Anche se ha solo 10 anni, infatti, Mai ha le idee molto chiare sul futuro: vorrebbe diventare una prestigiatrice, come sua madre e sua nonna prima di lei e come il suo idolo Emily Howell, leggendaria maga degli anni '30. Vuoi perché è ancora una bambina, vuoi perché non dimostra di avere alcun talento per la magia, la famiglia non la incoraggia affatto: il papà Enrico (Junichi), che di mestiere fa il pasticcere, considera i giochi di prestigio una perdita di tempo, l'amico Ronni (Sho), anche lui figlio di prestigiatori, non fa che prenderla in giro, il fratellino Giuppi (Misaki) a soli 4 anni si carica sulle spalle il sogno della maldestra sorella perché non la ritiene in grado di realizzarlo da sola. In più i nonni materni, Fiorella e Giovanni (Haruko e Yōsuke) benché abbiano accolto la nipotina nella loro compagnia, i Magical Art, la lasciano insensibilmente a casa proprio il giorno del suo debutto.

Da qui tutto prende il via: Mai, rimasta sola in soffitta e sommersa dagli scatoloni, incontra il folletto Moko che le dona un bracciale a forma di cuore e in una pioggia di bolle di sapone, pronuncia la formula magica per la prima volta. Gira e Spera...il desiderio si avvera! Nei panni di Magical Emi viene scoperta dal produttore e autore televisivo Bartolomeo (signor Koganei) e comincia la sua carriera nel mondo dello spettacolo. Con i poteri che Moko le mette a disposizione, potrebbe far venir giù il teatro e invece, un episodio dopo l'altro, si limita a simulare giochetti di prestigio con cilindro e bacchetta magica: fa roteare ombrelli colorati sul soffitto, fa uscire fiori e farfalle dal cappello e appare all'improvviso in mezzo agli spettatori. Ma soprattutto Emi canta, anche in italiano, con la voce di Cristina D'Avena, ancheggiando come Creamy tra un gioco di carte e l'altro.

L'avventura di Mai si conclude, come da copione del Majocco Club, con la rinuncia ai poteri. Si tratta, stavolta, di una decisione matura e consapevole che la protagonista prende quando il desiderio di sfondare lascia spazio alla voglia di farcela da sola, contando solo sulle proprie forze. Anche se questo significa rinunciare alla compagnia del fedele animaletto e ripartire da zero verso un risultato lontano e incerto. Così Mai, in un realismo mai visto prima nei colorati universi delle colleghe maghette, spegne fatalmente le luci del teatro. Per sempre o per un momento: nessuno può dirlo e questo è il bello.



Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming