Schede di riferimento
News Cinema

18 regali: tutto sulla storia vera che ha ispirato il film

49

Si sta facendo valere al botteghino in questo inizio anno un coraggioso e toccante melodramma.

18 regali: tutto sulla storia vera che ha ispirato il film

Alessio Vincenzotto è stata una presenza di grande discrezione, che ha vegliato sulla promozione del film 18 regali, ispirato alla storia vera che ha coinvolto lui, ma soprattutto la moglie, Elisa Girotto, alcuni anni fa, nel 2017. Ha partecipato alla sceneggiatura, ma soprattutto si è fidato del regista Francesco Amato e dell’attrice protagonista Vittoria Puccini, a cui ha aperto i cassetti della memoria della moglie, facendogli leggere lettere su lettere, appunti e ricordi personali. Il film sta conquistando sempre più spettatori, quasi 200 mila in poco più di una settimana, per 1,3 milioni di euro di incasso, commuovendo un pubblico che sta crescendo grazie a un passaparola lusinghero, che riconosce grande sincerità al film.

Siamo nella piena pianura padana, a Spresiano, un paesotto del trevigiano, quando nel mese di agosto del 2017 Elisa Girotto sposò il suo fidanzato, Alessio Vincenzotto. Prima del previsto, visto che il terribile cancro che aveva colpito Elisa era diventato ormai impossibile da fermare. Per stare vicino alla figlioletta, di un anno, la madre pianificò attentamente, seppure in fretta, i suoi primi regali, per il compleanno ma anche per Natale, con relativi biglietti d’auguri: una vera e propria guida d’avviamento alla vita, non potendo accompagnarla nella realtà. Giochi, gonfiabili, molti libri, oltre alle dovute bambole e fino a un mappamondo su cui sognare tanti viaggi futuri, quelli che la porteranno in giro per il mondo anche per la madre, morta a 40 anni per un tumore al seno.

 “Come farò senza di te?”, si chiese su Instagram poco prima di morire, nel settembre 2017, postando una foto insieme all’adorata Anna. Una bacheca social che è stata presto inondata di messaggi commossi da un inno alla vita e all’amore che presto ha coinvolto i media tradizionali, i quotidiani e le televisioni nazionali. “Elisa non si è persa d’animo, mi ha detto che aveva molte cose da fare e che ce l’avrebbe fatta, per far sentire che comunque la sua mamma era con lei”, disse il marito all’epoca. Una storia di vita, nonostante tutto, che ora è onorata con libertà narrativa, ma con pieno rispetto delle persone coinvolte, in 18 regali, che immagina un incontro e un rapporto fra le due donne, Anna (Benedetta Porcaroli) ormai adolescente e la madre Elisa (Vittoria Puccini). 

Alessio Vincenzotto ha voluto spiegare così, poche e sentite parole, il suo punto di vista sulle ragioni di questa storia, ormai diventata nota e sentita con emozione da centinaia di migliaia di spettatori.
“Elisa vedeva la vita per quello che era e la affrontava sempre con il sorriso sulle labbra, non perdendosi mai d’animo e godendo di ogni secondo che le veniva concesso. Spero che la storia di mia moglie aiuti le persone a riflettere sull’importanza dell’amore verso la vita, che va sempre vissuta a pieno, anche nei momenti di difficoltà."



Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming