News Cinema

15 grandi film della storia del cinema da vedere su Amazon Prime Video

57

Sulla piattaforma streaming sono disponibili veri e propri capolavori, noti (ma magari non molto visti) e meno noti, che hanno fatto la storia del cinema e dei generi.

15 grandi film della storia del cinema da vedere su Amazon Prime Video

Abbiamo deciso di continuare a spulciare per voi nel vastissimo e un po' confuso catalogo di Amazon Prime Video, e abbiamo scoperto che, con un po' di buona volontà, sulla piattaforma sono disponibili tantissimi film che hanno fatto la storia del cinema. Ne abbiamo selezionati 15 per voi, in un arco di tempo che va dal 1933 e arriva fino al 1995. Alcuni sono titoli molto noti (anche se a volte non altrettanto visti), altri sono meno conosciuti ma non per questo meno belli e importanti.

King Kong

La maggior parte di voi hanno probabilmente visto quello girato da Peter Jackson subito dopo la trilogia del Signore degli Anelli; altri ancora quello di John Guillermin del 1976, per non parlare del recente Kong: Skull Island. Ma quanti di voi hanno davvero visto il primo e originale King Kong, quello diretto nel 1933 da Merian C. Cooper ed Ernest B. Schoedsack? Ancora oggi un grandissimo film, e non solo per gli effetti speciali in stop-motion di Willis O'Brien e Ray Harryhousen. Non a caso, è uno dei titoli custoditi nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti, e l'American Film Institute l'ha inserito nella classifica dei migliori cento film statunitensi di tutti i tempi. Un vero e proprio must per chiunque abbia studiato con Alberto Abruzzese e uno dei capisaldi della storia del cinema fantastico e dell'orrore.
Guarda King Kong su Amazon Prime Video

Ombre rosse

Il grandissimo John Ford dietro la macchina da presa. Davanti, un mito della celluloide come John Wayne. Ombre rosse non è solo un capolavoro, ma un film leggendario, il sinonimo di western, il genere cinematografico americano per eccellenza, di cui rappresenta l’esemplare cristallino e quintessenziale. Ottenne sette nomination ai premi Oscar del 1940, vincendo i premi per il miglior attore non protagonista (andato a Thomas Mitchell) e per la migliore colonna sonora. La scena dell’inseguimento della diligenza da parte degli indiani, girata alla Monument Valley, è una delle più note e iconiche della storia del cinema.
Guarda Ombre rosse su Amazon Prime Video

Quarto potere

In moltissime delle classifiche stilate da riviste ed esperti su quale sia il più grande film della storia del cinema (classifiche opinabili quanto volete, che senza dubbio spesso e volentieri lasciano il tempo che trovano, ma che sono comunque significative di qualcosa) il folgorante esordio cinematografico del genio Orson Welles occupa la prima posizione. Non c’è da stare a discutere se sia vero o non sia vero, se siamo d’accordo oppure no: quello che conta sono la potenza, la complessità, la raffinatezza e l’intelligenza di Quarto potere, che non ha perso un briciolo di efficacia in oramai quasi ottant’anni di vita.
Guarda Quarto potere su Amazon Prime Video

Dieci piccoli indiani

Sì, il titolo è quello dell’omonimo, celeberrimo romanzo di Agatha Christie. Non penso di fare spoiler per nessuno se dico che René Clair, il grande regista francese che ha firmato questo film, ha tradito il finale letterario per far suo quello della commedia teatrale firmata successivamente dalla stessa Christie. Ultimo dei quattro film girati negli Stati Uniti da Clair, nonché unico film giallo - sebbene fortemente venato di humor nero, e con qualche accenno di romanticismo - di tutta la sua filmografia, Dieci piccoli indiani è stato sceneggiato dallo stesso regista assieme al celebre Dudley Nichols, mentre nel cast ci sono, tra gli altri, Barry Fitzgerald, Walter Huston, Louis Hayward, Judith Anderson, Misha Auer, Roland Young. Vinse il Pardo d’oro al Festival di Locarno del 1946.
Guarda Dieci Piccoli Indiani su Amazon Prime Video

Stalag 17

Billy Wilder è uno dei più grandi sceneggiatori e registi della storia del cinema, e la sua filmografia è fatta tutta da grandissimi film. Noto principalmente per le sue splendide commedie, Wilder ha dimostrato con Stalag 17 di essere anche capace di applicare il suo stile inconfondibile al cinema di guerra, raccontando la storia di un gruppo di prigionieri americani (uno dei quali è una spia) in un campo di prigionia tedesco durante la II Guerra Mondiale. William Holden - protagonista assieme a Don Taylor, Robert Strauss, Neville Brand, Harvey Lembeck, Peter Graves, Sig Ruman e Otto Preminger - vinse per questo film il premio Oscar come miglior attore protagonista.
Guarda Stalag 17 su Amazon Prime Video

Rififi

Negli Stati Uniti c’è (stato) il noir. In Francia, invece, il polar. Che è un po’ la stessa cosa, ma in versione transalpina e quasi esclusivamente poliziesca, al contrario del corrispettivo hollywoodiano che è sì primariamente legato al poliziesco, ma spazia anche altrove. Basato sul romanzo omonimo di Auguste Le Breton pubblicato due anni prima l’uscita del film, Rififi del polar è uno dei titoli più celebri e più importanti. Lo ha diretto Jules Dassin (che a dispetto di quello che il nome potrebbe far immaginare, era americanissimo) e racconta la storia di quattro componenti di una banda criminale impegnati nella preparazione e l’esecuzione di un colpo elaborato e rischiosissimo. Assieme a film usciti negli stessi anni, come Rapina a mano armata di Kubrick e Bob il giocatore di Melville, è uno dei titoli che lanciò il sottogenere del “colpo grosso”, ovvero di elaborate vicende di rapina, che ebbe un'influenza diretta anche nella nascita di un capolavoro del cinema italiano come I soliti ignoti.
Guarda Rififi su Amazon Prime Video

Colazione da Tiffany

Cosa dire di questa leggendaria commedia romantica di Blake Edwards interpretata da Audrey Hepburn e George Peppard che già non sappiate? Forse che il romanzo di Truman Capote da cui è tratto il film è, se possibile, ancora meglio del film. Tutto in Colazione da Tiffany - dalla Hepburn in tubino nero e sigaretta in bocca fino al gatto di nome Gatto, passando per il vicino di casa interpretato da Mickey Rooney e la colonna sonora di Henry Mancini che comprende la celebre “Moon River” - è entrato di prepotenza nell’immaginario degli appassionati di cinema, e non solo, di tutto il mondo. Elegante, divertentissimo, romanticissimo, commovente: uno dei feel good movie per eccellenza, uno di quei film per i quali la voglia di rivederlo non tramonta mai.
Guarda Colazione da Tiffany su Amazon Prime Video

Agente Lemmy Caution, missione Alphaville

Piaccia o non piaccia bisogna ammetterlo. Tra i tanti (o pochi, come preferite) registi che hanno segnato la storia della settima arte, in pochi sono stati in grado di avere il carisma, l’influenza e la capacità di rinnovare il linguaggio del cinema come il francese Jean-Luc Godard, stendardo - con l’amico/nemico Truffaut - della Nouvelle Vague francese e assieme emblema del suo superamento. Ardito mix tra noir e fantascienza, scritto dallo stesso Godard, Agente Lemmy Caution, missione Alphaville (o, più semplicemente, Alphaville) è il nono lungometraggio di Godard, che aveva esordito appena nel 1960, e uno degli ultimi suoi film della fase iniziale della sua carriera, che precede una svolta ancor più politica e rivoluzionaria. Protagonista femminile è Anna Karina, in quegli anni moglie e musa artistica del regista.
Guarda Agente Lemmy Caution, missione Alphaville su Amazon Prime Video

If...

Un altro film capace di raccontare in maniera personale e libera il grande fermento culturale e cinematografico degli anni Sessanta è If… (o Se…, se preferite la versione italiana del titolo), diretto nel crucialissimo 1968 da Lindsay Anderson, uno dei massimi alfieri del Free Cinema e della New Wave inglese. Racconta la storia di tre ragazzi - e di uno in particolare, quello interpretato da Malcolm McDowell - che sfidano le regole severe e l’omertà e il conservatorismo del college britannico che frequentano, capitanando una rivolta contro i docenti e gli studenti più servili. Provocatorio e rivoluzionario anche nello stile, e non solo nel contenuto, vinse la Palma d’oro a Cannes nel 1969.
Guarda If... su Amazon Prime Video

Il padrino

Pubblicato nel 1969, il romanzo di Mario Puzo ebbe uno straordinario successo; e alla Paramount, che si era aggiudicata i diritti per trarne un film, andavano cercando un regista giovane e non troppo esperto, per poterlo manovrare meglio e usarlo come capro espiatorio in caso di insuccesso o di polemiche da parte della comunità italo-americana, che a quel tempo era molto potente. Ne scelsero allora uno che allora era giovanissimo e aveva alle spalle una manciata di film e si era fatto un nome nei corridoi di Hollywood principalmente come sceneggiatore. Solo che quel regista era Francis Ford Coppola, che non fu affatto manipolabile, e che girò uno dei più grandi e influenti capolavori della storia del cinema: Il Padrino, primo capitolo di una trilogia che è tutta disponibile su Prime Video.
Guarda Il Padrino su Amazon Prime Video

L'assassinio di un allibratore cinese

Non si parla mai abbastanza di John Cassavetes, i cui meriti artistici e la cui importanza nella storia del cinema non sono equamente bilanciati dalla fama di cui gode. Senza Cassavetes, il cinema indipendente, americano e mondiale, non sarebbe quello che noi conosciamo, e il cinema tutto sarebbe molto più povero. L’assassinio di un allibratore cinese - storia di un uomo con pesanti debiti da scommesse, i cui creditori chiedono un omicidio per saltare il debito - è la sua personalissima versione di gangster movie, un film teso ed essenziale, interpretato da un Ben Gazzara in gran spolvero e da Seymour Cassell, due dei suoi amici e attori feticcio, dove la vicenda criminale è solo un pretesto per raccontare le psicologie dei personaggi e i dilemmi della morale. Un film misconosciuto ma dalla profonda influenza su tutto l’indie USA, e su Abel Ferrara in particolare.
Guarda L'assassinio di un allibratore cinese su Amazon Prime Video

Fuga da Alcatraz

Basato su un romanzo di J. Campbell Bruce, e girato nella vera prigione di Alcatraz, l’istituto penitenziario situato sull’omonima isola nella baia di San Francisco che venne chiuso nel 1963, Fuga da Alcatraz è il quinto e ultimo film girato assieme dal regista Don Siegel e da Clint Eastwood, una delle collaborazioni più note e proficue della storia del cinema, che ebbe grande influenza sulla successiva attvità registica di Eastwood. Oltre a essere probabilmente il migliore dei film girati assieme dai due, arrivata a qualche anno di distanza dalle precedenti quattro, Fuga da Alcatraz è probabilmente, con Nick mano fredda, il più noto e il più bel prison movie della storia del cinema. Nel cast di sono anche Patrick McGoohan, Fred Ward, Jack Thibeau, Larry Hankin e un esordiente Danny Glover.
Guarda Fuga da Alcatraz su Amazon Prime Video

A Better Tomorrow

Avendo iniziato a lavorare giovanissimo, John Woo aveva già quasi due decenni di set alle spalle quando finalmente, grazie clima elettrico e stimolante del cinema di Hong Kong degli anni Ottanta, venne messo nelle condizioni di fare il film che davvero voleva. Nel 1986 firmò un film destinato a diventare un punto di riferimento imprescindibile nel cinema d’azione della ex colonia britannica e di tutto il mondo, dando vita a quel genere l’azione caratterizzato da epica, sentimentalismo e elevatissime body count chiamato heroic bloodshed. A Better Tomorrow ha lanciato in tutto il mondo la stella di Woo, quella del suo attore feticcio Chow Yun-fat, ed è il primo capitolo di una trilogia imperdibile, che è tutta disponibile sulla piattaforma streaming di Amazon.
Guarda A Better Tomorrow su Amazon Prime Video

Quei bravi ragazzi

Difficile, se non impossibile, mettere in ordine di grandezza e di valore i film diretti da un regista come Martin Scorsese, uno dei più grandi della storia del cinema. Ma se chiedete a chiunque quali siano le sue opere migliori, state pur certi che Quei bravi ragazzi è uno dei titoli che verranno citati più spesso. Con Casinò e con The Irishman forma un trittico epico-gangsteristico da togliere il fiato. Un film che ha tutto: epica, violenza, umorismo, dramma, passione, dinamismo, ritmo, musica, coinvolgimento, intelligenza. Fece vincere a Joe Pesci un meritatissimo Oscar come miglior attore non protagonista nel 1991, mentre Scorsese il film dovettero cedere a Kevin Costner e a Balla coi lupi. Presentato in concorso al Festival di Venezia, vinse solo un Leone d'argento (quello d'oro andò a Rosencrantz e Guildenstern sono morti).
Guarda Quei bravi ragazzi su Amazon Prime Video

Heat - La sfida

Non gode della stessa considerazione sacrale come Martin Scorsese, ma Michael Mann non gli è da meno in niente. Senza dubbio alcuno, uno dei più importanti registi viventi, nonché uno che in carriera non ha sbagliato nemmeno un film. E questo film qui, Heat, è uno dei suoi massimi capolavori. Un heist movie, ma al tempo stesso, come sempre in Mann, molto più di un heist movie: un film fatto di esseri umani, sentimenti, speranze, passioni, e di un romanticismo struggente. Fu il primo film a mettere assieme sul grande schermo Robert De Niro e Al Pacino, il primo nel ruolo di un rapinatore, il secondo in quelli del poliziotto che lo deve arrestare. Nel cast anche Val Kilmer, Jon Voight, Tom Sizemore, Diane Venora e Ashley Judd.
Guarda Heat - La sfida su Amazon Prime Video

Scopri Amazon Prime Video



  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming