Schede di riferimento
News Cinema

007, è in arrivo la rivoluzione? James Bond potrebbe passare il codice identificativo a una collega donna e nera

367

Indiscrezioni non confermate pubblicate sul Daily Mail vorrebbero questo passaggio essere voluto dalla Phoebe Waller-Bridge di Fleabag.

007, è in arrivo la rivoluzione? James Bond potrebbe passare il codice identificativo a una collega donna e nera

Attenzione, perché la notizia - proveniente dalle colonne del Daily Mail - non è confermata ufficialmente, ma se lo dovesse essere sarebbe clamorosa, e segnerebbe una rivoluzione senza precedenti non solo per la saga cinematografica di James Bond, ma per il cinema in generale.
Secondo le indiscrezioni pubblicate sul quotidiano britannico, infatti, nel Bond 25 attualmente in fase di riprese, il personaggio interpretato da Daniel Craig cederà il testimone, e il codice identificatico 007, a qualcun'altro.
Quindi non sono 007 non sarà più James Bond, ma non sarà nemmeno più un maschio, e tantomento bianco: a ricevere il codice sarebbe infatti un nuovo personaggio che, in Bond 25, sarà interpretato da Lashana Lynch, l'attrice che in Captain Marvel era Maria Rambeau, la migliore amica della protagonista Brie Larson. Che, tanto per essere chiari, nel caso ci siano orecchie che non vogliono intendere, è una donna. Ed è una donna nera.

Secondo il Daily Mail, tutto questo è ovviamente farina del sacco di Phoebe Waller-Bridge, la geniale commediografa, sceneggiatrice e attrice inglese autrice e protagonista della fenomenale Fleabag, che i produttori di Bond 25 (e, pare, Daniel Craig in persona) hanno voluto per rivedere il copione del film, migliorarne i dialoghi e aiutare storia e personaggio a stare al passo coi tempi post-MeToo che stiamo vivendo.
Leggendo con attenzione il pezzo del Mail, però, i più conservatori potrebbero trovare un appiglio per non stramazzare al suolo privi di sensi. Perché sappiamo bene che Bond 25 inizierà con Craig che ha lasciato l'MI6 e si è ritirato in Giamaica, e poi costretto a tornare in azione dalle circostanze: e allora che M abbia riassegnato il suo codice a un altro agente - che comunque, incidentalmente è nero ed è una donna - potrebbe essere solo un passaggio non definitivo. E tanto per non smentirsi, il Bond di Craig proverà a sedurre questa nuova 007.

Insomma, non è detto che il prossimo film della serie, quello dopo Bond 25, non veda nuovamente il codice 007 tornare a essere assegnato a un maschio, e caucasico, e magari pure sovranista.
Il dubbio che qualcosa si stia cambiando radicalmente in quel mondo e pure nel nostro, però, rimane. Piaccia o non piaccia.
A noi piace.



  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming