Interviste Cinema

Vince Vaughn e Malin Akerman parlano de L'isola delle coppie

Girato in un lodge da mille e una notte di Bora Bora L'isola delle coppie non è un film vacanziero, ma una commedia intelligente sui matrimoni in crisi. Ce ne hanno parlato i protagonisti Vince Vaughn e Malin Akerman, che dall'America sono volati a Roma per incontrare la stampa.

Vince Vaughn e Malin Akerman parlano de L'isola delle coppie

Vince Vaughn e Malin Akerman parlano de L'isola delle coppie

Molto apprezzato in America, dove più volte ha dominato incontrastato il box office (per esempio con Tutti insieme inevitabilmente), in Italia Vince Vaughn è sicuramente meno conosciuto di Owen Wilson e di Ben Stiller, che come lui si dilettano in ruoli comici. Eppure questo attore che si è fatto da sé e che ha impiegato diverso tempo a farsi notare, possiede più di un talento. E' un ottimo sceneggiatore, per esempio, e dalla sua collaborazione con Jon Favreau sono nati la commedia del '96 Swingers e l'imminente L'isola delle coppie, che è stato appena presentato alla stampa italiana e che, come il precedente, vede i due attori impegnati anche a recitare.

“Io e John ci conosciamo da tanti anni – ha detto Vince Vaughn - “e anche se veniamo da città diverse, io sono di Chicago, lui di New York, abbiamo molte cose in comune, per esempio una famiglia numerosa e 'ingombrante' che ci ha sempre sostenuto. Entrambi abbiamo fatto una discreta gavetta e ci siamo spesso ritrovati senza un dollaro in tasca e senza nessuno che ci finanziasse. Questo ci ha spinto a descrivere con cognizione di causa il vissuto di chi deve lottare duramente per affermarsi. I nostri film, quindi, funzionano perché parlano di insicurezze e di gente normale”. Citando Swingers, Vince Vaughn ha ricordato con affetto il Festival di Venezia, che incluse il film nella sua programmazione. “Adoro quel festival, e adoro il vostro paese che ci ha consentito di avere una vetrina europea, e poi ho diversi parenti di origine italiana”.

L'isola delle coppie segue le disavventure di 4 coppie del Midwest che si concedono un soggiorno su un'isola paradisiaca conosciuta per i corsi e le terapie “salva matrimoni in crisi”. In realtà ad essere prossimi al divorzio sono soltanto due membri del bizzarro gruppetto, ma grazie a una truppa di valenti psicoterapeuti, guru e maestri di yoga, anche gli altri scoprono di avere dei problemi. A cominciare da Dave (Vince Vaughn) e da sua moglie Ronnie. Quest'ultima ha il volto di Malin Akerman. “Il mio personaggio è il più normale del gruppo” - ha spiegato l'attrice parlando un po' in inglese e un po' in italiano (sappiamo che è sposata con un napoletano). “E per me questa è stata una difficoltà. Sono abituata a ruoli di donne fuori di testa o comunque particolari. La sfida del film è stata mantenere un certo realismo”. Ex modella, la Akerman preferisce di gran lunga il cinema alla moda: “A parte il fatto che ora non potrei più sfilare, perché sono troppo grassa per gli standard, mi diverto molto più sul set, perché nel mondo della moda vieni scelta solo per il tuo aspetto fisico, mentre un regista ti vuole per la capacità che hai di trasformarti in un personaggio. Fare la modella ti può guastare il carattere, recitare, invece, è un processo liberatorio, perché puoi vivere moltissime vite”.

A proposito dei diversi aspetti della natura umana che la professione di attore consente di mostrare, Vince Vaughn ci ha raccontato che L'isola delle coppie esprime perfettamente il suo stato d'animo del momento: “Vorrei che la gente, guardando questo film, si rendesse conto che la vita scorre velocemente e che, ogni tanto, bisognerebbe fermarsi e divertirsi un po'. Mi piacerebbe che tutti cogliessero questo messaggio, i grandi così come bambini, perché, in fondo, io faccio film per famiglie”. Anche se L'isola delle coppie ha il suo regista, e cioè Peter Billingsley – già produttore di Tutti insieme inevitabilmenteVince Vaughn ha avuto voce in capitolo sulla direzione degli attori. “Come faccio di solito quando scrivo una sceneggiatura, ho chiamato gli attori e abbiamo letto insieme alcune scene. Ho chiesto il loro parere e abbiamo apportato dei cambiamenti. Durante le riprese, inoltre, abbiamo lasciato ampio spazio all'improvvisazione”. “E' stato fantastico poter improvvisare e completare i nostri personaggi” - ha aggiunto Malin Akerman. “All'inizio la forte amicizia fra Vince e Jon Favreu mi spaventava, pensavo fosse un'amicizia esclusiva. Mi sbagliavo: sono stata subito accolta con gentilezza e siamo diventati tutti ottimi compagni di set”.

Contenta di aver partecipato a un film che giudica divertentissimo, l'attrice non è pienamente d'accordo con quanti sostengono che a Hollywood manchino ruoli femminili originali. “Secondo me le donne che si lamentano perché non ci sono parti interessanti dovrebbero mettersi a tavolino e cominciare a scrivere. Io ho avuto una gran fortuna e spero di poter essere presto sui vostri schermi nei due film indipendenti che ho da poco finito di girare: uno (The Bang Bang Club) è ambientato in Sud Africa alla fine dell'Apartheid e segue le vicende di una giornalista. L'altro (HappyTankYouMorePlease) ha come protagonista una donna affetta da alopecia”.

Le scene più divertenti de L'isola delle coppie sono due. In una, un sensuale istruttore di yoga maneggia i corpi dei suoi allievi in maniera decisamente ambigua. Nell'altra, Vince Vaughn rischia di essere attaccato da un branco di squali veri. “Per la prima” - ha narrato l'attore” - ho preso ispirazione da una lezione di Yoga a cui ho partecipato 10 anni fa con la mia fidanzata. L'istruttore aveva la grazia di un wrestler e meritava di essere arrestato per molestie sessuali”. “Quanto alla seconda, non è stato piacevole nuotare in mezzo agli squali, soprattutto per un tipo cittadino come me”. E degli squali hollywoodiani che ne pensa Vince Vaughn? “Non ho mai frequentato gente che non mi piaceva e non sono mai andato in un posto solo per incontrare persone importanti. L'unica cosa che ho sempre avuto in mente è il mio lavoro, che ho cercato di fare nel miglior modo possibile”.



  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming