Interviste Cinema

Tomorrowland: George Clooney presenta il film e parla della sua visione del mondo

6

Il protagonista del film di Brad Bird durante la conferenza stampa a Londra

Tomorrowland: George Clooney presenta il film e parla della sua visione del mondo

In formissima George Clooney, non si può fare a meno di pensarlo quando entra in sala. Sarà il momento particolare della sua vita, felicemente sposato con l'avvocatessa Amal Alamuddin, tanto che, sorridente, non fa fatica ad ammetterlo: "Sono sempre stato un ottimista, ho anche comprato casa in Inghilterra, il che è davvero da ottimisti, sono stato anche molto fortunato nella mia vita, ho fatto cose che non mi sarei mai immaginato poter fare, ed ora sto vivendo il periodo più felice della mia vita".
Insieme al regista, Brad Bird, (Gli Incredibili, Ratatouille) e al cast (Britt Robertson e Raffey Cassidy) George Clooney era a Londra per presentare alla stampa internazionale Tomorrowland - Il Mondo di Domani (nei cinema italiani dal 21 maggio), fantascienza in chiave distopica basata su degli appunti originali di Walt Disney, durante una conferenza stampa affollatissima dominata dalle battute di George ma anche da temi importanti sul futuro del mondo.

Nel film, Clooney è Frank, un ex ragazzino prodigio ormai disilluso, che incontra Casey (Britt Robertson), un'adolescente ottimista, intelligente, instancabile, che trabocca di curiosità scientifica. I due intraprendono una pericolosa missione, aiutati da una misteriosa bambina di nome Athena, (Raffey Cassidy) per cercare di svelare i segreti di una dimensione spazio-temporale nota come ''Tomorrowland''.

Un giovanissimo reporter di 15 anni ha l'onore della prima domanda
: "Quanto è importante fare film socialmente impegnati, che possano interessare alla mia generazione?", chiede a George Clooney, e George, perfido, "Grazie per la domanda", risponde, ”Davvero interessante, voi altri giornalisti, non vi sentite un po' in imbarazzo ora?"...
"Mi rendo conto di aver fatto tanti film che alla tua generazione forse non sono poi cosi d'ispirazione" aggiunge Clooney, "ma di questo in particolare mi è piaciuto il messaggio. Quando ero giovane io, quando avevo la tua età, sono cresciuto in una società dove si pensava che la voce di un singolo individuo, non di una persona famosa, potesse davvero cambiare il mondo. E l'abbiamo visto accadere, abbiamo visto le cose cambiare, abbiamo visto Rosa Parks sedere sull'autobus, abbiamo visto delle cose cambiare e ci abbiamo creduto. Perché potevamo crederlo. Con il tempo, credo che questa cosa si sia affievolita, per cui penso che fare un film così sia davvero importante".

A chi gli chiede se il mondo di oggi gli sembra peggiore, risponde che ''Viviamo in un'epoca di cattive notizie ma sono cresciuto in un periodo in cui c'erano notizie altrettanto negative, come le violazioni dei diritti civili, le guerre, gli assassinii, sembrava che il mondo stesse per finire in pezzi''.
E non tralascia di citare il padre, fonte di ispirazione, che gli ha insegnato a mettere le cose in prospettiva: ''Una brutta notizia lo è in quel momento, perché accade nella tua società nel tuo presente, ma se ti allontani, e la metti in relazione al mondo intero, perde la sua potenza, non bisogna mai perdere di vista il fatto che ci sono anche cose belle''.
Parlando del messaggio del film, Clooney ha ribattuto che al cinema si va perché in due ore si vuole fare altro, pensare ad altro, vedere altro, "Vorrei che le persone portassero via due ore di pura gioia", "Poi se capitasse che portando i tuoi figli al cinema parlaste anche del futuro o di altri concetti, be' quello sarebbe un bonus."

L'ultima battuta è per Hugh Laurie, presenza nel film, in veste del cattivo di turno: "C'è stata anche una rivalità fra medici nel cast'', ha chiosato Clooney.



Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming