Interviste Cinema

Spielberg presenta al Festival di Cannes 2016 il suo GGG: “La magia genera la speranza che può cambiare il mondo”

119

Adattamento del classico per l'infanzia di Roald Dahl.

Spielberg presenta al Festival di Cannes 2016 il suo GGG: “La magia genera la speranza che può cambiare il mondo”

Il viaggio di E.T. iniziò nel 1982 al Festival di Cannes, prima dell'uscita in sala nel mese di giugno negli Stati Uniti, poi nel resto del mondo, segnando il cinema degli anni successivi e l’immaginario di noi spettatori. Nello stesso anno lo scrittore britannico Roald Dahl, maestro della narrativa per l’infanzia grazie a libri come James e la pesca gigante o La fabbrica di cioccolato, pubblicava The BFG, in italiano GGG, Grande Gigante Gentile.

Non è senza emozione che oggi Steven Spielberg e i suoi produttori, di allora e di oggi, Kathleen Kennedy e Frank Marshall, hanno incontrato la stampa in occasione della presentazione al Festival di Cannes 2016 dell’adattamento di The BFG. Un dream team completato dalla sceneggiatrice Melissa Mathison, ricordata sobriamente ma con emozione dai presenti, scomparsa pochi mesi fa. “È una storia che ha riportato in vita emozioni di quando ero un giovane regista, anche se si sono dimostrate dolci e amare”, ha dichiarato in conferenza stampa Steven Spielberg.

Per la seconda volta, dopo la collaborazione da Oscar per Il ponte delle spie e in attesa della tripletta, Spielberg torna a lavorare con Mark Rylance, che interpreta in perfomance capture il gigante gentile del titolo. Per lui il regista ha avuto parole al miele. “Amo il casting, uno dei contributi maggiori che posso fare dare al film, ancor più che durante la direzione degli attori. Vedere davanti ai miei occhi la trasformazione di Mark Rylance, passare da una spia sovietica all’umanità pasticciona del gigante gentile, è stata una delle emozioni maggiori della mia carriera. Mi sento ancora più fortunato per il fatto di essergli diventato amico. In decenni di carriera ho creato rapporti di conoscenza con tantissime persone, ma sono state molto poche quelle che ho portato dal cinema nella mia vita. Insieme ci divertiamo e ridiamo da matti.”

Dopo alcuni film storici, il regista californiano è tornato a una storia di fantasia. “Sono tornato a raccontare con l’immaginazione, qualcosa che ho sempre amato fare. Sentivo di non avere barriere, potevo fare ogni cosa, e questo libro lo amo da tanti anni, da quando lo leggevo ad alta voce ai miei figli e ne studiavo le reazioni. Una storia sull’abbracciare le differenze: sono questi i valori che ho voluto portare sullo schermo”.

Sull’equilibrio che ha sempre guidato la sua carriera, fra cinema per il grande pubblico e lavori più autoriali, Spielberg ha dichiarato che non ci pensa assolutamente quando decide di fare un film. “Cerchiamo sempre una bella storia; al pubblico già esistente, che già amato un film, magari pensi esplicitamente quando realizzi un sequel, per il resto si tratta di lavoro, duro, divertente, impegnativo. Si tratta di quello che farò per tutto il resto della mia vita”.                                  

Sollecitato sulle problematiche di un mondo sempre più afflitto da guerre e povertà, argomento un tantinello ampio, Spielberg ha ricondotto la questione alla realtà con la consueta sapienza dell’uomo prima che del regista. “La magia è il motore che ci stimola, che ci spinge a prendere iniziative, a mettere in pratica quello che vediamo al cinema, i valori che vediamo espressi. La speranza arriva dalla magia, questo è il contributo che il cinema può dare. Per me la speranza è tutto.”

Il Grande Gigante Gentile uscirà nelle sale italiane il prossimo 1 gennaio 2017, distribuito da Medusa.





  • critico e giornalista cinematografico
  • intervistatore seriale non pentito
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming