Interviste Cinema

Soldato semplice: l'intervista con Paolo Cevoli

24

Il comico romagnolo parla degli alpini e del suo primo film da regista.

Soldato semplice: l'intervista con Paolo Cevoli

Bisogna ammettere che tra tutti i comici che si sono fatti conoscere in TV e che hanno esordito successivamente al cinema, Paolo Cevoli ha scelto una strada molto diversa, coraggiosa e personale. Il suo debutto sul grande schermo come regista e attore protagonista, oltre che produttore, è una sorta di omaggio comico con sfumature malinconiche agli alpini. Soldato semplice è ambientato durante la Prima Guerra Mondiale, quando sulle cime dello Stelvio le truppe italiane dovevano impedire l'avanzata austriaca. Il soldato semplice Montanari raggiunge i commilitoni in avamposto ad alta quota e qui trascorre insieme a loro la quotidianità e l'intimità degli alpini al fronte. Un film con un registro comico diverso, teatrale, surreale e sentimentale allo stesso tempo.

È lo stesso Paolo Cevoli, di cui abbiamo apprezzato la verve comica nei panni dell'assessore a Zelig, a parlarcene.




  • Giornalista cinematografico
  • Copywriter e autore di format TV/Web
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming