Interviste Cinema

Profeti: la nostra intervista al regista Alessio Cremonini, cantore delle donne e viaggiatore curioso

In sala dal 26 gennaio, Profeti è la nuova regia di Alessio Cremonini, che dirige ancora una volta Jasmine Trinca in un film che parla di donne e di guerra. Lo abbiamo incontrato con grande piacere.

Profeti: la nostra intervista al regista Alessio Cremonini, cantore delle donne e viaggiatore curioso

Dopo Sulla mia pelle, che raccontava gli ultimi giorni di Stefano Cucchi, arrestato e malmenato da due agenti di polizia, Alessio Cremonini torna a parlare di cattività. In Profeti, che esce il 26 gennaio, il regista abbandona l'Italia a favore del Medio Oriente per parlare di una giornalista rapita dall'Isis e imprigionata a casa di una foreign fighter che ha sposato la causa della Jihad. Ispirato a fatti realmente accaduti, o meglio che accadono sempre più frequentemente, perché è in aumento il numero dei giornalisti rapiti, Profeti è un film dalla parte della donna, che in paesi come l'Iran e la Siria combatte, rischia la vita e si fa portavoce di proteste e rivoluzioni.

Profeti è il vincitore del Black Panther Award al Noir in Festival 2022 e Cremonini, che aveva già parlato di guerra, di religione, e di Medio Oriente in Border, la sua opera d'esordio mai uscita, è contento di poter mostrare al pubblico una storia che lo ricorda, e che ha acquistato ancora più valore grazie alle due protagoniste: Jasmine Trinca, già diretta in Sulla mia pelle, e Isabella Nefar, attrice italo-iraniana che vive a Londra.

Abbiamo incontrato il regista in occasione della presentazione di Profeti alla stampa, e questa è la nostra intervista video.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo