Marco Giallini all'Ortigia Film Festival: "Avrei fatto l'operaio o il maestro"

- Google+
17
Marco Giallini all'Ortigia Film Festival: "Avrei fatto l'operaio o il maestro"

Marco Giallini ci racconta qualcosa di Non ci resta che il crimine, il film di Massimiliano Bruno nel quale divide la scena con Edoardo Leo, Alessandro Gassmann, Ilenia Pastorelli e Gianmarco Tognazzi. E ci parla anche di cosa sarebbe diventato se non avesse preso la strada della recitazione, di suo padre e della politica.

Abbiamo incontrato l'attore nella giornata di preapertura della decima edizione di Ortigia Film Festival, che lo ha visto protagonista di un incontro aperto al pubblico nonché dj, con una playlist dei suoi brani preferiti, nel party di inaugurazione.

Oltre al film di Bruno, nel futuro di Giallini c'è anche Domani è un altro giorno di Simone Spada, remake del film argentino Truman - Un vero amico è per sempre. E' la storia di due amici che si ritrovano per quattro giorni: uno è malato e l'altro va a trovarlo in Canada. Le riprese cominceranno il 10 settembre e il secondo protagonista è Valerio Mastandrea.



Carola Proto
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento