Schede di riferimento
Interviste Cinema

Luca Guadagnino e la politica del desiderio al Festival di Venezia 2015

8

Il regista e il suo cast nella conferenza stampa di A Bigger Splash.

Luca Guadagnino e la politica del desiderio al Festival di Venezia 2015

Secondo regista italiano a presentare il suo film in questo concorso veneziano del 2015, Luca Guadagnino ha come al solito diviso in maniera piuttosto netta giornalisti e commentatori: A Bigger Splash, remake più o meno dichiarato de La piscina, si è attirato applausi e fischi in parti uguali.
Tra coloro che hanno contestato il film, molto hanno storto il naso davanti alla scelta di Guadagnino di affidare a Corrado Guzzanti il ruolo di un maresciallo dei Carabinieri di Pantelleria. “La sublime grandezza di Corrado Guzzanti come performer mi costringe a rifiutare il fatto che non possa parlare in siciliano,” è stata la risposta di Guadagnino a queste critiche. “Forse poi la nostra cultura ci impedisce di cogliere le ironie contenute nel suo personaggio. Una delle letture che mi hanno guidato nella creazione di questo film  è stato il Falstaff di Verdi: come mai uno come lui chiude la sua carriera con un'opera buffa, ma dalle arie ampie, che culmina in una farsa? A Bigger Splash si chiude con la legge, con il personaggio di Corrado, che decide di seguire l'istinto umano: è questa è la burla finale del mio film.”

Storia di quattro personaggi belli e ricchi che incrociano tensioni e pulsioni in una villa con piscina dell'isola siciliana, A Bigger Splash non chiude però fuori il mondo esterno, tantomeno in un periodo storico come questo, dove il Mediterraneo è al centro di una sfida difficile e fondamentale: “Credo che la sola idea di avere quattro persone in una casa sia potenzialmente sterile, a meno che la forza assurda dei loro desideri non sia avversata dalla realtà e da altre forze esterne che li costringono a fare i conti con chi sono realmente,” ha spiegato il regista. “Pantelleria è una zona di confine, una delle prime linee di sbarco dei disperati che attraversano il mare, un luogo che li costringe a porgersi domande etiche.”

Quanto ai temi e alle sfide del film, il regista palermitano ha dimostrato di avere le idee molto chiare: “Con questo film volevo capire lo stato delle politiche del desiderio dei nostri giorni, e di come le stesse si infrangono contro la realtà; volevo anche confrontarmi con il tono della commedia, che finora non avevo mai utilizzato. Ho corso dei rischi? Ma se non facciamo cinema per prenderci dei rischi e per sondare territori insidiosi, perché lo facciamo?”

Splendida e algida come al solito, la protagonista Tilda Swinton ha preso fugacemente la parola per lanciare un appello esplicitamente politico e non legato al film, chiedendo di smettere di usare la definizine di migranti e utilizzare invece quella di rifugiati, con rifermento all'attualità. Si è poi dilungata maggiormente quando le è stato chiesto dell'idea, sua, di fare della rockstar Marianne un personaggio afono: “Abbiamo parlato molto con Luca, noi parliamo molto dei suoi progetti, e questo inizialmente non doveva essere un film che mi vedeva coinvolta,” ha spiegato. “Ma, come accad spesso, le cose sono poi cambiate, e Luca ha chiesto di farlo. Nonostante non mi sentissi di espormi molto, in quel momento, come in forndo anche adesso, ho accettato di lavorare con questi grandissimi artisti a patto che non dovessi parlare, che il mio personaggio avesse questo problema che la rende momentaneamente muta. Mi piaceva anche il contrasto che si sarebbe creato con il personaggio di Henry, quello di Ralph Fiennes, che invece parla di continuo. E mi piaceva l'aver potuto inseriere nel film qualcosa che rispecchiava la mia vita in quel momento.”
 



  • Critico e giornalista cinematografico
  • Programmatore di festival
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming