L'eroe: le nostre interviste video a Salvatore Esposito e Cristina Donadio

-
109
L'eroe: le nostre interviste video a Salvatore Esposito e Cristina Donadio

Scordatevi Gomorra: lì abbiamo visto Salvatore Esposito e Cristina Donadio dare vita a uno scontro epico nei panni di Genny Savastano e Scianèl. Ma i due attori napoletani sono sempre in cerca di nuove sfide e danno spesso fiducia alle opere prime, che in Italia stentano ad arrivare al cinema e si affidano in alcuni casi, come quello di cui vi parliamo, all'autodistribuzione.

In L'eroe, di Cristiano Anania, i due attori si confrontano con due personaggi a cui hanno dovuto sottrarre, invece che aggiungere, e affidare molto agli sguardi e al non detto. La storia è quella di un giornalista e uomo mediocre ma ambizioso, Giorgio Pollini, che vede nel rapimento del nipote di un'imprenditrice di provincia l'occasione che stava aspettando per arrivare al successo.

Tra il noir e il giallo, ma senza essere un film di genere, L'eroe parla appunto di quanto sia oggi abusato il termine e di cosa siamo disposti a fare pur di apparire vincenti. In attesa dal suo arrivo al cinema dal 21 marzo, ce ne hanno parlato attori e regista.



Daniela Catelli
  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento