Interviste Cinema

Io, Leonardo: il nuovo film d’arte targato Sky con Luca Argentero

1

Presentato il film sui turbamenti dell’artista toscano in occasione dei cinquecento anni dalla morte.

Io, Leonardo: il nuovo film d’arte targato Sky con Luca Argentero

L’arte la prendono sul serio, a Sky. Non solo gli hanno dedicato un canale, pur con le sue escursioni verso altri territori, ma da ormai sei anni realizzano delle produzioni, fra il documentario e il film, dedicate ai grandi nomi del nostro passato. Prodotti che girano per il mondo, finalmente occasione per sfruttare in casa il nostro sterminato patrimonio artistico. Dal 2 ottobre sarà infatti nelle sale, come uscita normale, non come evento per pochi giorni come accaduto in passato, Io, Leonardo, in occasione dell’anno di festeggiamenti per il 500° anniversario della morte dell’artista.

Dopo Raffaello, Michelangelo, Caravaggio, che fu un grande successo da oltre un milione e mezzo di incasso, arriva un ‘film d’arte’, così li chiamano a Sky, dedicato al grande e poliedrico genio. Questo settimo film della serie è diretto, come Caravaggio, dal messicano Jesus Garces Lambert. “Tutti pensiamo di conoscere a fondo Leonardo”, ha dichiarato incontrando la stampa alla Casa del Cinema di Roma, “ma è uno dei personaggi più complessi, tanto che presto ti rendi conto di non sapere niente in realtà di lui. Ho letto di tutto, curato i suoi dialoghi utilizzando solo parole sue, all’interno di una camera delle meraviglie che sembra sempre uguale, ma è continuamente diversa e in continuo movimento. Quali era le sue pulsioni, le paure dell’uomo Leonardo? Abbiamo cercato di trasportare lo spettatore nel suo universo, con la libertà incredibile che ti danno le produzioni d’arte Sky. Il linguaggio formale scelto è sperimentale, lavorando sulla finzione con metodi documentaristi. Tutti gli oggetti presenti sono documentati dell’epoca, un meccanismo a orologeria, con le pareti e le luci che si muovevano. Molti esperimenti cui abbiamo dato una esecuzione pratica erano rimasti solo appunti per Leonardo, che non li aveva mai realizzati concretamente. Intorno tutto cambia, ma lui non invecchia mai, perché funziona così nella nostra mente, la nostra immagine è l’unica cosa sempre uguale. Musicalmente abbiamo usato una combinazione di strumenti a corda e tonalità elettroniche, per un viaggio nella mente, con Bach che ci ha dato quel qualcosa di sacro e intagibilmente spirituale che vedo in Leonardo. La scelta di Luca Argentero? Chi l’ha conosciuto, ci racconta l’artista come alto, bello, elegante e simpatico, oltre che naturalmente carismatico. Allora chi meglio di Luca, la quale carriera trovo molto interessante”.

Il protagonista risponde sorridendo, e confessando i suoi stessi dubbi sul lavoro estremo fatto sulla capigliatura. “Ogni trasformazione fisica contiene una percentuale di rischio. Anche mia madre mi ha chiesto cosa diavolo avessi fatto coi capelli, anche io i primi giorni mi sentivo spaesato, poi mi sono reso conto come anche un taglio di capelli condizioni la maniera in cui ti muovi, impone un modo di stare in scena diverso, così come un dialetto. Se ci fai pace diventa un’arma. Ho accettato perché non ho avuto il tempo di pensarci, i tempi erano troppo stretti e mi sono messo in questo guaio, con la trasformazione estetica curata dalle nostre grandi eccellenze come Millenotti ai costumi e Frigeri alla scenografia. Il lavoro preparatorio fatto con Jesus è stato impressionante e bellissimo, ho fatto settimane di lettura e improvvisazioni con ogni singolo personaggio che sarebbe stato in scena. È l’unico metodo per fare un buon lavoro, ci siamo proposti di alzare l’asticella sulla conoscenza di Leonardo, dal punto di vista umano. L’approccio più interessante per un attore.

Io, Leonardo, con la voce narrante, o meglio della sua coscienza, di Francesco Pannofino, uscirà in sala il 2 ottobre, distribuito da Lucky Red, prima della messa in onda su Sky, prevista per il’inizio 2020.



  • giornalista cinematografico
  • intervistatore seriale non pentito
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming