Schede di riferimento
Interviste Cinema

Incontro con J. Rosengrant Animatronic Supervisor di Real Steel

In occasione dell'uscita in DVD e Blu-Ray di Real Steel, abbiamo avuto l'occasione di incontrare l'animatronic supervisor del film John Rosengrant. Per il suo lavoro, Rosengrant. ha ottenuto la candidatura all'Oscar 2012 per i migliori effetti visivi.


 

In occasione dell'uscita in DVD e Blu-Ray di Real Steel, il film di Shawn Levy con Hugh Jackman uscito con successo l'autunno scorso sui nostri schermi, abbiamo avuto l'occasione di incontrare l'animatronic supervisor del film John Rosengrant. Per il suo lavoro, Rosengrant, insieme ai colleghi Erik Nask, David Gordon Taylor e Swen Gillberg, ha ottenuto la candidatura all'Oscar 2012 per i migliori effetti visivi.

Responsabile della progettazione, costruzione e movimento dei robot fisicamente costruiti per il set, Rosengrant ha raccolto la sfida posta dagli automi combattenti del film di Shawn Levy. Appassionato di modelli e costruzioni sin dall'età di cinque anni, allievo di Stan Winston, col quale ha lavorato per 25 anni sin dai tempi del primo Terminator, Rosengrant ha poi formato insieme ai suoi soci la Legacy Effects, in seguito alla morte del grande specialista americano. "Stan mi ha insegnato che il nostro compito è creare personaggi. Non sono tanto gli effetti a contare, quanto i personaggi memorabili. D'altronde Stan era arrivato a Hollywood con l'intenzione di fare l'attore."

La creazione dei robot di
Real Steel poneva due sfide fondamentali: la prima era la mera quantità di parti da creare, 300 principali per ciascuno dei 27 robot previsti. Il solo Noisyboy per esempio aveva un extra di 2000 LED sul suo corpo! Un lavoro che si è avvalso di moderne tecniche in grado di scannerizzare bozzetti per ricavarne subito modelli virtuali di riferimento. Cinque mesi faticosi, partiti con le sei settimane di design e il resto dedicato unicamente alla costruzione e poi attivazione, tramite sistemi idraulici, di Atom (il suo preferito) e colleghi.
La seconda sfida consisteva nel coordinarsi al meglio con la Digital Domain, che ha creato le controparti virtuali delle macchine, per le scene interamente animate in computer grafica: era importante che lo spettatore non notasse la differenza. Registicamente l'idea era quella di usare l'animatronica per le scene in cui i robot dovevano interagire con gli attori, e la computer grafica per i combattimenti che non coinvolgessero gli esseri umani. La strategia ha portato benefici a 360 gradi: gli attori hanno potuto recitare con modelli reali mossi da tecnici e burattinai, immedesimandosi di più, mentre i grafici della CGI hanno potuto creare i modelli da animare in base ai robot realmente esistenti, studiandone conformazione e modo di reagire alla luce. Una fusione di tecniche che è cominciata tanti anni fa, dai tempi di Jurassic Park, diretto tra l'altro da Spielberg qui in vesti di producer.

Terminata l'esperienza,
John Rosengrant contempla i passi avanti fatti con la produzione di Real Steel: una è la previsualizzazione dei modelli tramite computer, indispensabile per velocizzare il lavoro di costruzione grazie alla possibilità di simularne virtualmente anche il movimento e soprattutto eventuali difetti. Rispetto ai suoi esordi con James Cameron, sono disponibili più materiali leggeri ideali per questo tipo di lavoro, e in particolare si sono fatti enormi passi avanti nel truccare la plastica per fingere una credibile superficie metallica. Ultima cosa ma non meno importante, i sistemi idraulici di movimento sono diventati più portabili, perfetti per preparare i robot sul set in tempi brevissimi: il 1984 del Terminator, costruito in vero puro acciaio, è fortunatamente lontano. Di quell'epoca Rosengrant sembra rimpiangere solo la compagnia e la guida del compianto Stan Winston, pioniere di un'arte. Sogno nel cassetto? Collaborare con Spielberg per il prossimo Robopocalypse.



  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming