Bangla: la nostra intervista al regista e protagonista Phaim Bhuiyan, Carlotta Antonelli e Pietro Sermonti

-
Share
Bangla: la nostra intervista al regista e protagonista Phaim Bhuiyan, Carlotta Antonelli e Pietro Sermonti

Chi ha partecipato al Bari International Film Festival 2019 ha avuto la fortuna di gustarlo in anteprima. Gli altri non devono fare altro che aspettare il 16 maggio per vedere Bangla, un'opera prima che racconta la quotidianità di Phaim, ragazzo italiano di seconda generazione di origini bengalesi. Nato a Torpignattara, dove abita insieme alla sua famiglia, un giorno incontra Asia e perde la testa per lei, ma non può vivere la relazione come vorrebbe la ragazza, perché la sua cultura e le sue tradizioni gli impongono determinate regole. Il regista Phaim Bhuiyan, che è anche interprete principale, ha scelto la via della commedia e ha fatto parlare la sua coscienza attraverso la voce fuori-campo, come ci racconta in questa intervista. Lo abbiamo incontrato insieme a Carlotta Antonelli (Asia) e a Pietro Sermonti, che fa la parte del papà di Asia.



Carola Proto
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento