Tom Hardy biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share
NASCE A: Londra, Gran Bretagna
IL: 15/09/1977

Tom Hardy

Edward Thomas Hardy, per tutti da sempre, semplicemente, Tom, è nato nel quartiere londinese di Hammersmith da mamma artista e pittrice e padre commediografo e scrittore. Inizia a studiare recitazione fin da giovane, frequentando scuole come la Richmond Drama School e il Drama Centre London nonostante il carattere ribelle e problemi con alcool e droga che lo accompagneranno fino a oltre i vent'anni.
Dopo aver vinto un concorso nel 1998 che gli vale un contratto come modello, Hardy lascerà prima del termine previsto il Drama Center dopo essere entrato nel cast, nel 2001, della serie televisiva Band of Brothers. Di lì al passaggio sul grande schermo il passaggio è brevissimo: sempre nel 2001, infatti, appare nel Black Hawk Down di Ridley Scott.
Passa un anno, ed ecco arrivare subito il primo ruolo di un certo rilievo per il giovane Tom Hardy: è lui, infatti, il villain di Star Trek - La nemesi, decimo film tratto dalla serie tv di Gene Roddenberry.  Dopo il film, l'attore deciderà di fare un serio percorso di riabilitazione per liberarsi dalle dipendenze che si portava appresso da anni, e una volta pulito iniziare a recitare anche in teatro, e con grande successo, vincendo nel 2003 l'Evening Standard Award come miglior esordiente per le sue performance in "Blood" e "In Arabia, We'd All Be Kings", e una candidatura ai Laurence Olivier Awards.
Negli anni successivi Hardy alterna senza soluzione di continuità il lavoro teatrale, quello televisivo e quello cinematografico: appare in film come The Pusher e Marie Antoinette, in serie tv come The Virgin Queen e Oliver Twist, fonda una sua compagnia teatrale unerground, la "Shotgun".
Il 2008 è l'anno della svolta per l'attore: recita prima nei panni del gangster gay Handsome Bob nel Rocknrolla di Guy Ritchie e poi è il muscoloso, massiccio e istrionico protagonista di Bronson di Nicolas Winding Refn, allucinato film che racconta la vera storia del detenuto più pericoloso del Regno Unito. La straordinaria interpretazione in Bronson gli vale un British Independent Film Award come miglior attore, e l'attenzione di Hollywood: nel 2009 viene inserito nella lista di Variety dei "10 attori da tenere d'occhio", e nel 2010 è nel cast di Inception di Christopher Nolan, che due anni dopo lo vorrà anche nei panni di Bane ne Il cavaliere oscuro - Il ritorno.
Nel 2011 torna in Inghilterra per girare lo spy movie di Tomas Alfredson La talpa, tratto da un romanzo di John Le Carré, nel quale è al fianco del meglio della recitazione britannica e del suo mito dichiarato e indiscusso: Gary Oldman.
E proprio con Gary Oldman, Hardy sarà faccia a faccia in Child 44 - Il bambino n. 44, film che arriva dopo interpretazioni come quella in Lawless, lo straordinario assolo del Locke diretto da Stephen Knight, il minimalismo di Chi è senza colpa e il ritorno a ruoli iconici e muscolari di Mad Max: Fury Road, nel quale eredita il ruolo di protagonista che fu di Mel Gibson.
Dopo un primo matrimonio durato cinque anni e coinciso con la stagione delle sue dipendenze, Tom Hardy ha avuto un figlio nel 2008 dall'allora fidanzata Rachael Speed, e da quello stesso anno è legato all'attrice Charlotte Riley, che ha sposato nel luglio del 2014.

Filmografia
Dunkirk (Dunkirk)
Legend (Legend)
Mad Max: Fury Road (Mad Max: Fury Road)
Lascia un Commento